Sapete quanto può valere questa moneta da 2 Euro? La cifra è impressionante

Vi è mai capitato di trovare un esemplare di moneta da 2 Euro di rara manifattura? Ce n’è una dal valore spropositato: ecco quale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Монеты. Антиквариат. Коллекция (@book_antikvariat_of_ukraine)

Quante volte abbiamo scambiato in ambito commerciale, al supermercato oppure in posta, monete che se studiate in numismatica possono avere un valore che neanche vi immaginate?

Beh non è sempre facile distinguere esemplari di moneta, apparentemente normali, in nostro possesso, ma che in fase di studio rappresentano una fortuna. Oggi parliamo di un “gettone” da 2 Euro, apparentemente di comune manifattura ma che invece possiede delle caratteristiche di coniatura così rare e particolari.

Solitamente gli esperti iniziano a sedersi al tavolo delle trattative, quando siamo di fronti ad esemplari “leggendari” come potrebbe essere una moneta delle vecchie Lire.

Stavolta la rara manifattura riguarda appunto un esemplare da 2 Euro così raro che potrebbe valere una fortuna, grande quanto una casa nelle vostre tasche. Andiamo a vedere nello specifico, le caratterisitche grazie alle quali gli esperti di numismatica ne giudicano il valore, con ben 5 zeri davanti in sede d’asta

LEGGI ANCHE -> Zodiaco, i segni che odiano litigare e amano andare d’accordo con tutti

La moneta da 2 Euro dal valore di una casa

LEGGI ANCHE —–> Tik Tok;Chi non mi vuole così; non mi avrà così!; VIDEO

Avete mai pensato di svoltare una volta e per tutte nella vostra vita e crearvi finalmente una vostra interessante indipendenza?

Non si tratta di tentare la fortuna e allora perchè non approfittarne quando la fortuna stessa potreste averla già nelle vostre tasche! E’ solo una questione di tempo e riflessione, due componenti che se associati al lavoro di esperti di numismatica potrebbero farvi finalmente felice, come mai lo siete stati finora.

Oggi parliamo di nuovo di conio o meglio di errore di coniatura, riscontrato in un esemplare da 2 Euro di rarissimo materiale. Noi tutti sappiamo scientificamente che l’esemplare più grande fisicamente del conio corrente si distingue per peso e caratteristiche, dal contenuto interno fatto di nichel e ottone ed esternamente di rame e nichel.

La moneta in esame ha diversi volti storici rappresentanti personaggi che hanno fatto la storia del nostro Paese, come Dante. Oggi parliamo invece della moneta, raffigurante il volto di Giovanni Boccaccio, autore del “Decamerone“.

Moneta 2 Euro con Giovanni Boccaccio
Moneta 2 Euro (YouTube)

In basso è incisa la data di coniatura 1913, ma la rarità dell’esemplare è data dal materiale di cui è composto, che conduce i numismatici ad una riflessione e una rivalutazione sul mercato di ben 100.000 euro, corrispondente al valore di una casa!