Dramma nel centro città: ragazza si toglie la vita gettandosi da un balcone

Una ragazza di 28 anni si è tolta la vita nel pomeriggio di ieri gettandosi dal balcone della sua abitazione a Cava de’ Tirreni (Salerno).

Ambulanza
Ambulanza (ChiccoDodiFC- AdobeStock)

Un gesto estremo che ha sconvolto l’intera comunità locale, quello compiuto nel pomeriggio di ieri a Cava de’ Tirreni (Salerno) da una ragazza di 28 anni. La giovane si sarebbe lanciata dal balcone della sua abitazione e, dopo un volo di diversi metri, è finita al suolo. Sul posto, in via Onofrio di Giordano, è arrivata l’ambulanza del 118, ma per la 28enne non ci sarebbe stato nulla da fare. I carabinieri stanno ora cercando di capire le ragioni che abbiano spinto la ragazza a compiere un simile gesto, compiuto forse per via delle condizioni di salute del padre, rimasto invalido.

Cava de’ Tirreni, si getta dal balcone di casa, al quarto piano di un palazzo: ragazza si toglie la vita

Dramma nel pomeriggio di ieri, martedì 22 giugno, a Cava de’ Tirreni, comune in provincia di Salerno. Una ragazza di 28 anni si è tolta la vita gettandosi dal balcone di casa, un appartamento al quarto piano sito in un condominio di via Onofrio di Giordano.

Carabinieri
(Stefan Wolny – AdobeStock)

Leggi anche —> Scontro sulla provinciale: due morti ed un ferito grave

Dopo un volo di circa 10 metri, riporta la redazione locale di Positano News, la giovane è finita sull’asfalto sotto gli occhi di alcuni passanti che hanno assistito all’accaduto ed hanno lanciato l’allarme.

Immediato l’intervento dell’equipe medica del 118 che, giunta sul posto, ha provato a rianimare la 28enne, ma ogni sforzo si è rivelato inutile: i medici hanno dichiarato il decesso, sopraggiunto per i gravi traumi riportati nella caduta.

Oltre ai soccorsi, sono sopraggiunti anche i carabinieri della stazione locale che ora stanno cercando di capire cosa abbia potuto spingere la ragazza a togliersi la vita. Dai primi accertamenti, scrive la redazione di Positano News, pare che il suicidio possa essere collegato alle condizioni di salute del padre della 28enne.

Leggi anche —> Malore in bici: campione amatoriale muore davanti all’amico

L’uomo, dopo essere stato colto da un’improvvisa ischemia, è rimasto invalido, situazione che avrebbe turbato la figlia. Tale ipotesi, al vaglio dei militari dell’Arma, deve però ancora trovare conferma.

Ambulanza
Ambulanza (Marcodotto – AdobeStock)

In poche ora la notizia si è diffusa gettando nello sconforto l’intera comunità di Cava de’ Tirreni. Il sindaco, Vincenzo Servalli, appreso quanto accaduto, scrive Positano News, ha deciso di rinviare il consiglio comunale previsto in giornata in segno di lutto, poiché la giovane era nipote di uno dei consiglieri.