“I Fatti Vostri”: dopo l’addio di Magalli lo strano ripensamento

Dopo l’addio di Giancarlo Magalli a “I Fatti vostri” il timone della trasmissione passa a noti volti televisivi, ma spunta un dubbio sul futuro del format.

I fatti vostri Magalli
L’autore televisivo Giancarlo Magalli (Getty Images)

Chi sostituirà Giancarlo Magalli a “I Fatti vostri”? Dopo decenni di conduzione, lo storico volto Rai ha detto per sempre addio alla trasmissione, in onda dagli inizi degli anni Novanta. 21 anni di fila al timone del format, 4 mila puntate presentate, 10 mila interviste condotte, sono i numeri da record raggiunti da Giancarlo che, per scelta, ha deciso di lasciare il programma.

Secondo le indiscrezioni delle ultime settimane, a sostituirlo sarà Anna Falchi che porterà un’ondata di rinnovamento al format, in onda su Rai2 dal lunedì al venerdì dalle 11 del mattino. Al suo fianco vi saranno Salvo Sottile e Umberto Broccoli che daranno vita a un nuovo corso per lo storico programma.

Per Magalli invece è prevista la conduzione, sempre in Rai, di un nuovo gioco a premi in onda nel pomeriggio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Federica Panicucci straziata dal dolore, il pianto per la bambina che non si trova

Anna Falchi al posto di Magalli: spunta una perplessità

 TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > “Un Posto al Sole” anticipazioni 23 giugno: Filippo sta sempre più male

La vicenda del cambio di timone de “I Fatti Vostri” ha acceso i rumors stupendo il pubblico da anni affezionato al format. In merito alla questione si è espresso anche Alessandro Cecchi Paone, nella sua rubrica su Nuovo TV. Parole in risposta al commento di un utente che ha espresso tutto il suo dispiacere per l’addio di Magalli e l’incredulità per la sostituzione della Falchi.

“A me Anna Falchi piace e mi sta molto simpatica. Certo che con un cambio di guardia del genere, l’autore Michele Guardì dovrà trasformare molte cose nel programma infatti, come sembra della indiscrezioni, si parla di una conduzione corale con Falchi, Salvo Sottile e Umberto Broccoli.”, il commento di Paone.

Quest’ultimo poi esprime un dubbio riguardante l’imminente cambio estivo dei vertici in Rai chiedendosi se saranno i nuovi dirigenti a definire chi rivestirà effettivamente il ruolo di conduttore nella trasmissione.

(Getty Images)

“Chissà che, anche su questo, non decideranno i nuovi dirigenti, in arrivo a cavallo dell’estate”, sottolinea Cecchi Paone.