Barbara D’Urso in tribunale. Il motivo dell’udienza è sconcertante: “Tanta paura”

Barbara D’Urso. La popolare conduttrice di Canale 5 si è presentata in tribunale in quanto sarebbe vittima di stalking. Lei stessa ha raccontato la vicenda sconcertante

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barbara d’Urso (@barbaracarmelitadurso)

La popolare presentatrice tv Barbara D’Urso è finita sulle pagine di tutti i giornali per via di una vicenda che ha provocato clamore e turbamento.

Questa volta non si parla nè delle alterne fortune dei suoi programmi sulle reti Mediaset, nè della novella storia d’amore con l’assicuratore Francesco Zangrillo. La conduttrice televisiva si è recata presso il tribunale di Roma ed è stata ascoltata dal giudice Valerio De Gioia in merito a una questione spiacevole che ha visto la stessa D’Urso protagonista e che la apportato davvero tanto timore.

La celebre donna è stata vittima di stalking. Non è stata ammessa stampa in aula dalla presentatrice ma ha poi raccontato a piazzale Clodio i risvolti della situazione, così come narra il sito Dagospia.

Barbara D’Urso perseguitata da uno stalker: il suo racconto della vicenda

Occhiali da sole e rossetto acceso sulle labbra: così Barbara D’Urso si è presentata all’uscita dell’udienza per una causa di stalking che la vede nei panni di vittima. Lei stessa ha raccontato che gli episodi sconcertanti andavano avanti da 4 anni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Ignazio Moser e quel legame creato con un’altra donna: ora la verità

L’autore dei gesti incriminati si chiama Salvatore Fiorello, di origini siciliane, intervenuto in alcuni programmi della stessa presentatrice in qualità di comparsa e danzatore del ventre. Da lì in poi ha iniziato a perseguitarla, adducendo di essere il figlio adottivo di Barbara D’Urso e alternando frasi amorevoli e di consenso a vere e proprie minacce di morte.

Ha cominciato ad assillarmi dal dicembre del 2017″ – ha detto la padrona di casa di “Domenica Live”“Ha cominciato ad avvicinarmi e ripeteva l’assurdità di essere mio figlio adottivo. ‘Non respingermi’, diceva. Io non ho un ricordo preciso di quest uomo, dai miei studi sono passate migliaia di persone”.

A quanto pare, nè la denuncia, nè l’avvio del processo hanno fatto placare lo stalker. La presentatrice è stata costretta ad assumere una guardia del corpo. “Di recente è stato visto sotto casa mia. Ha ripreso a bersagliare sui social amici e parenti, e a presidiare gli studi televisivi”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Sanremo 2022, ora lui ha deciso: arrivano le prime conferme

Le persecuzioni hanno coinvolto anche i familiari della D’Urso, in particolare la sorella e il figlio Giammauro: “Le sue persecuzioni sono allargate alla mia famiglia, ai miei amici, alzando sempre più l’ asticella delle minacce”.

Salvatore Fiorello, 30 anni, è originario di Santa Maria di Licodia, in provincia di Catania. Il suo nickname sui social è Baci Solari. Dopo l’udienza in tribunale, il giudice ha stabilito per lui una perizia psichiatrica.