Estate, quali cibi fanno bene al nostro organismo? Scopriamolo insieme

L’estate 2021 è già bella che iniziata, quali sono i cibi che ci aiutano ad affrontare la bella ma torrida stagione? Scopriamolo insieme. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ALIMENTAZIONE E NUTRIZIONE (@aly_nutrizione)

In tutta Italia il caldo torrido si fa sentire, le temperature sfiorano i 42° e l’afa rende la vita quasi impossibile, sia di notte che di giorno. Nelle ore più calde della giornata è raccomandato stare in casa, ovvero dalle 12.00 alle 16.00, per superare la calura è possibile prendere dei piccoli accorgimenti ad iniziare dagli alimenti.

Mangiare bene in estate è quasi un obbligo se vogliamo che il nostro corpo si adatti e superi al meglio il sole cocente dei giorni che verranno, per cui scopriamo insieme quali cibi prediligere per stare bene ed in salute.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> Gerry Scotti lunedì tremendo: per lui in risveglio che non si dimentica

Cosa dobbiamo mangiare in estate? I consigli degli esperti

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> Dramma per Eleonora Daniele, il lutto annunciato sui social ha sconvolto tutti

In estate quello che non deva mai mancare è l’acqua, che può salvarci da un colpo di calore, evita la disidratazione e ci fa rimanere concentrati. Bisognerebbe berne almeno 2 litri al giorno, assunta in piccoli sorsi e a temperatura ambiente o comunque fresca e non fredda. Quando abbiamo sete siamo disidratati e il corpo non ha acqua di scorta da poter utilizzare, quando ci sentiamo con la bocca secca dobbiamo immediatamente bere. Le bibite zuccherate ed alcoliche sono sconsigliate, hanno tantissime calorie e incrementano la sete a volte.

In estate dobbiamo consumare cibi acquosi, sia frutta che verdura ottima l’anguria, le albicocche, melone, pesche, fichi, susine, ciliegie, pomodori, insalata, zucchine, centrioli, finocchi, melanzane, carote e peperoni.

Possiamo utilizzare anche gli aromi di stagione per insaporire le pietanze, basilico, erba cipollina, origano, prezzemolo.

Non devono mai mancare le proteine, come il pesce fresco, la carne e i legumi (da assumere con moderazione). I cibi devono essere cotti in maniera molto semplice e veloce, ed è bene ricordare che con l’aumentare delle temperature dobbiamo limitare l’uso di cibi crudi. Se mal conservati con le alte temperature proliferano germi e batteri dannosi per l’organismo. In estate è bene consumare almeno due uova a settimana, sempre ben conservate in un luogo fresco per evitare la salmonella.

Limitare l’uso di formaggi, latticini ed insaccati che causano la ritenzione idrica.