Pomeriggio al fiume si trasforma in tragedia: morto un uomo, disperso il nipote

Nel pomeriggio di ieri a Boretto (Reggio Emilia), un uomo di 58 anni è morto annegato nel fiume Po mentre il nipote è ancora disperso. In corso le ricerche.

Vigili del fuoco
(Getty Images)

Dramma a Lido Po, località di Boretto (Reggio Emilia) nel pomeriggio di ieri. Un uomo di 58 anni è annegato nelle acque del fiume Po, mentre il nipote 32enne risulta essere ancora disperso. I due, secondo le prime ricostruzioni, insieme ad alcuni si erano recati a Lido Po per trascorrere un tranquillo pomeriggio grigliando e pescando.

Improvvisamente una canna da pesca e finita in acqua ed il 58enne si è tuffato nel tentativo di recuperarla. Vedendolo annaspare, il nipote ed un altro amico senza esitare si sono gettati in acqua, ma sono stati trascinati dalla corrente. Sul posto sono arrivati i sanitari, i vigili del fuoco e le forze dell’ordine.

Reggio Emilia, tragedia sulle rive del fiume Po: morto annegato un 58enne, disperso il nipote

Doveva essere un pomeriggio tranquillo all’insegna della pesca, ma si è trasformato in tragedia. È accaduto ieri, domenica 27 giugno, in località Lido Po a Boretto, comune in provincia di Reggio Emilia.

Ambulanza
Ambulanza (Claudio Caridi- AdobeStock)

Un uomo di 58 anni, Emil Bordea, di nazionalità romena, ma residente a Sorbolo (Parma), è morto e suo nipote, un 32enne, è disperso. Secondo quanto ricostruito, come riporta la redazione de La Repubblica, i due erano insieme ad altri connazionali sulle rive del fiume Po, quando una canna da pesca è stata trascinata nel fiume. Bordea, nel tentativo di recuperarla, è entrato in acqua, ma per via della corrente, è entrato in difficoltà. Il nipote ed un amico, si sono lanciati in acqua, ma anch’essi hanno iniziato ad annaspare.  Il primo, però, è riuscito a tornare a riva.

Leggi anche —> Si tuffa in acqua e non torna più a riva: uomo ritrovato senza vita in mare

Intanto, sul posto, dopo l’allarme sono arrivati gli operatori sanitari del 118, i sommozzatori ed i vigili del fuoco. I soccorsi hanno avviato immediatamente le ricerche e poco dopo hanno recuperato il corpo senza vita della vittima. Proseguono, invece, le ricerche del nipote che risulta essere disperso nelle acque del Po dopo essere stato trascinato dalla corrente.

Leggi anche —> Precipita da un sentiero sotto gli occhi del marito: donna muore dopo un volo di circa 60 metri

Carabinieri
(bepsphoto- AdobeStock)

Presso le rive del Po sono arrivati anche i carabinieri e gli agenti della Polizia Locale che hanno provveduto agli accertamenti del caso per chiarire quanto accaduto.