Malore mentre entra in acqua: uomo muore davanti ai familiari

Un uomo di 65 anni è morto dopo essere stato colpito da un malore mentre si trovava in spiaggia insieme al figlio a Torvaianica, frazione di Pomezia (Roma).

Eliambulanza
Eliambulanza (fioriro – Adobe Stock)

Stava entrando in mare per un bagno, ma è stato stroncato da un malore improvviso. È morto cosi un uomo di 65 anni davanti ai bagnanti che affollavano nel pomeriggio di ieri una spiaggia libera a Torvaianica, frazione di Pomezia (Roma). Il 65enne, che si trovava in vacanza sul litorale romano insieme al figlio e alcuni familiari, aveva appena superato la battigia quando si è accasciato al suolo. Accortosi di quanto stava accadendo, un membro dello staff di salvataggio dello stabilimento balneare vicino è subito corso in soccorso dell’uomo e lo ha portato a riva avviando le manovre di rianimazione, poi proseguite dai medici del 118. Purtroppo a nulla sono valsi i tentativi di salvargli la vita.

Torvaianica, malore improvviso sulla spiaggia: 65enne muore davanti ai familiari e ai bagnanti

Un uomo è deceduto a Torvaianica, frazione di Pomezia, in provincia di Roma, nel pomeriggio di ieri, domenica 27 giugno, poco prima di tuffarsi in mare.

Spiaggia
(Pexels – Pixabay)

Si tratta di Nicola Arboletto, 65enne romano che si trovava in vacanza con il figlio e alcuni familiari. Il 65enne, riporta la redazione de il quotidiano Il Messaggero, stava per fare il bagno, quando superata la battigia a ridosso dello stabilimento Lido, è stato colto da un malore e si è accasciato in acqua.

Leggi anche —> Drammatico incidente sulla statale, coinvolte tre vetture: drammatico bilancio

Un membro dello staff di salvataggio, notando il frangente critico, si è precipitato in soccorso dell’uomo e lo ha portato a riva. Qui ha iniziato a praticargli il massaggio cardiaco, manovre poi proseguite dallo staff medico del 118 giunto nel frattempo sulla spiaggia a bordo di un’ambulanza e di un’eliambulanza. Purtroppo a nulla sono valsi gli sforzi del personale medico che alla fine si è arreso costatandone il decesso.

Leggi anche —> Spaventoso incidente stradale, coinvolte tre auto: un morto e due feriti gravi

Sotto choc i bagnanti presenti sulla spiaggia del lungomare delle Meduse ed i familiari che hanno assistito attoniti ai tentativi di rianimazione.

Carabinieri
Carabinieri (Shjmira – Adobe Stock)

Intervenuti presso la spiaggia anche gli uomini della Capitaneria di Porto ed i carabinieri della stazione di Torvaianica che hanno provveduto agli accertamenti del caso.