Medico si toglie la vita in casa: a fare la drammatica scoperta la madre

Un medico sportivo di 57 anni si è tolto la vita nella mattinata di ieri impiccandosi nel bagno di casa a Civitanova, in provincia di Macerata.

Ambulanza
Ambulanza (Lionello Rovati – Adobe Stock)

Si è impiccato nel bagno della sua abitazione, dove si trovava anche l’anziana madre. Così si è tolto la vita un medico di 57 anni nella mattinata di ieri a Civitanova, in provincia di Macerata. Il 57enne è stato rinvenuto proprio dalla mamma, le cui urla hanno allarmato i condomini del palazzo subito corsi presso l’appartamento. Purtroppo i soccorsi, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del medico. Sulle ragioni che abbiano spinto l’uomo a togliersi la vita sono in corso gli accertamenti dei carabinieri.

Macerata, medico si toglie la vita nel bagno di casa: a fare la drammatica scoperta la madre

Nella mattinata di ieri, martedì 29 giugno, un medico si è tolto la vita nella sua abitazione, sita in un palazzo di via Castelfidardo a Civitanova, comune in provincia di Macerata.

Carabinieri
Carabinieri (Vincenzo De Bernardo – Adobe Stock)

Si tratta di un medico sportivo di 57 anni che lavorava alla Asur, presso il poliambulatorio. Secondo quanto riporta la redazione de Il Resto del Carlino, il 57enne si sarebbe impiccato nel bagno dell’appartamento. A fare la drammatica scoperta, la madre, una 80enne con problemi di salute che viveva con lui. La donna ha iniziato ad urlare richiamando l’attenzione dei vicini di casa.

Leggi anche —> Dramma al porto: donna trovata morta in acqua

In pochi minuti sul posto sono arrivati gli operatori sanitari del 118, ma per il medico non c’era più nulla da fare. L’equipe sanitaria ha potuto solo constatarne il decesso.

Leggi anche —> Travolto da un cumulo di grano trebbiato: bambino di 10 anni perde la vita

Insieme ai soccorsi sono arrivati anche i carabinieri di Civitanova che ora stanno cercando di capire cosa abbia potuto spingere l’uomo, che non era sposato e non aveva figli, a compiere un simile gesto. La tragedia ha scosso la comunità locale e gli amici del 57enne che, scrive Il Resto del Carlino, lo ricordano come una persona gentile e sempre disponibile.

Ambulanza
Ambulanza (Mario – AdobeStock)

Quello avvenuto ieri, purtroppo, è il secondo suicidio in pochi giorni nel comune del maceratese. Lo scorso 20 giugno un uomo di 50 anni è stato trovato impiccato ad un albero nei pressi della pista ciclabile del Castellaro.