Covid-19, il bollettino del 2 luglio: 794 nuovi casi di contagio e 28 morti

Il Ministero della Salute, nella giornata di oggi venerdì 2 luglio, ha comunicato i numeri dell’epidemia da Covid-19 in Italia tramite bollettino.

Bollettino coronavirus mappa regione
(Ministero della Salute)

Pubblicato, sul sito del Ministero della Salute, il bollettino dell’epidemia da Coronavirus diffusasi nel nostro Paese da ormai oltre un anno. Stando ai dati odierni, i casi di contagio complessivi sono saliti a 4.261.582, ossia 794 unità in più rispetto a ieri. Risultano essere ancora in calo i soggetti attualmente positivi pari a 47.779 (-1.579), così come i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva213 in totale e 16 in meno di ieri. I guariti dal virus dall’inizio dell’emergenza sono 4.086.188 con un incremento rispetto a ieri di 2.345 unità. Purtroppo si aggrava il bilancio delle vittime in Italia con 28 decessi registrati nelle ultime 24 ore che hanno portato il totale a 127.615.

Coronavirus, bollettino: i numeri del Covid-19 in Italia nella giornata di venerdì 1 luglio

Coronavirus
(Getty Images)

Il Ministero della Salute ha aggiornato ieri lo stato dell’epidemia da Coronavirus diffusasi nel nostro Paese attraverso il consueto bollettino. Stando ai dati, i casi di contagio dall’inizio dell’emergenza erano 4.260.788. Proseguiva il calo dei soggetti attualmente positivi pari a 49.358, così come quello dei pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva229 in totale. I guariti dal virus salivano a 4.083.843. Il bilancio totale delle vittime nel nostro Paese saliva a 127.587.

La Regione Abruzzo, si leggeva nelle note, comunicava che dal totale dei positivi erano stati eliminati 3 casi, in quanto già segnalati da altra Regione.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Coronavirus, il bollettino dell’1 luglio: 882 nuovi casi e 21 decessi

Coronavirus, bollettino: i numeri del Covid-19 in Italia nella giornata di giovedì 30 giugno

Pubblicato giovedì, sul sito del Ministero della Salute, il consueto bollettino relativo all’epidemia da Coronavirus diffusasi nel nostro Paese. Stando ai dati, i casi di contagio erano 4.259.909. Risultavano essere ancora in calo i soggetti attualmente positivi che erano pari a 50.441, così come i pazienti ricoverati in terapia intensiva247 in totale. Le persone guarite dal virus dall’inizio dell’emergenza salivano a 4.081.902. Purtroppo continuava ad aggravarsi il bilancio delle vittime nel nostro Paese che raggiungeva il totale di 127.566.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Covid-19, il bollettino del 30 giugno: 776 nuovi casi e 24 vittime

Green Pass, occhio alla truffa del messaggio sul cellulare: come difendersi

Il Green Pass consentirà ai cittadini europei di poter viaggiare in libertà e sicurezza o anche di poter partecipare ad eventi. Per ottenerlo il governo ha messo a disposizione diversi canali, digitali e non. Proprio sul certificato verde c’è chi ha pensato di poter lucrare architettando una truffa. Il raggiro viene posto in essere su Whatsapp e sono in tanti già ad esserne stati destinatari.

A questo link puoi scaricare il certificato verde Green pass Covid-19 che ti permette liberamente di muoverti in tutta Italia senza mascherina”. Una volta cliccato sul link in questione , l’utente viene rinviato ad una pagina che molto somiglia a quella del Ministero. Ed è li che si concretizza la truffa: la persona che ha effettuato l’accesso dovrà inserire i propri dati personali nonché quelli bancari.

La Polizia invita la cittadinanza a denunciare episodi di questo genere e che i propri dati sensibili non vanno affidati a terzi con così tanta leggerezza.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Green Pass, occhio alla truffa del messaggio sul cellulare: come difendersi

Pandemia: aggiornamento Iss sulla situazione in Italia

Continua a destare preoccupazione la diffusione della variante Delta del Covid-19 in Italia. Una circostanza costantemente tenuta sotto controllo da parte delle autorità sanitarie che non può e non deve sfuggire di mano, soprattutto alla luce del proseguo della campagna vaccinale.

Variante a parte, il monitoraggio dell’Iss continua a rimanere rincuorante. Oggi il consueto aggiornamento fornito in uno al Ministero della Salute. In Italia si registra un nuovo calo dell’Rt giunto allo 0.63 a fronte dello 0.69 della settimana scorsa. Il numero dei contagi, inoltre, si attesta a 9 casi ogni 100 mila abitanti.

In drastica diminuzione anche i ricoveri in terapia intensiva, complice certo anche il maggior numero di copertura fornito dalle vaccinazioni. Ad oggi, le dosi di vaccino somministrate raggiungono l’88,5% di quelle consegnate. Coloro i quali, invece, hanno ricevuto la seconda dose sono giunti a 19.080.865.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Pandemia: aggiornamento Iss sulla situazione in Italia

Tradotto significa il 35,33% della popolazione over 12. Limite di fascia a cui si sono aperte le vaccinazioni.