Harry e William si riavvicinano? Insieme per inaugurare la statua di Lady Diana

In occasione del 60esimo compleanno di Lady Diana è stata inaugurata una statua in suo onore. William e Harry hanno scoperto l’opera in ricordo della madre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Princess Diana Spencer (@princesdianaa)

Commozione, dolore e un vortice di emozioni. Ieri William e Harry si sono uniti uno accanto all’altro di fronte alla statua eretta per ricordare Lady Diana, deceduta 24 anni fa a seguito di un terribile incidente automobilistico. Una tragedia indimenticabile che ha segnato per sempre i fratelli all’epoca ancora adolescenti e tutto il mondo. Proprio ieri, Lady D avrebbe compiuto 60 anni e proprio per ricordarla è stata inaugurata presso Kensington Place una statua a lei dedicata. Sono stati proprio i due fratelli a voler dare vita all’opera commissionandola a uno scultore nel 2017.  A realizzarla è stato Ian Rank-Broadley, noto artista inglese che l’ha eretta nel giardino più amata dalla principessa impreziosito inoltre da 4000 piante. La statua, ispirata a una foto risalente al Natale del 1993, raffigura Diana insieme a tre bambini.

“Ogni giorno vorremmo che fosse ancora con noi. La nostra speranza è che sia vista per sempre come un simbolo della sua vita e della sua eredità”, il commento dei principi.

Uno a fianco all’altro si sono mostrati commossi durante l’inaugurazione della statua realizzata in bronzo. Si tratta della loro prima apparizione insieme a seguito dei funerali del Principe Filippo dello scorso aprile. Tra i due infatti i rapporti sembrano essersi molto raffreddati dopo l’allontanamento di Harry e la moglie Meghan dalla famiglia reale. A seguito dell’inaugurazione della statua sembrerebbe che i due fratelli si siano incontrati in privato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Dall’incidente alla morte: Lady Diana le ultime parole pronunciate

Lady Diana: eretta una statua in suo onore

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >  Meghan e Harry, sempre più furiosi con la Royal Family. Povero Archie

Era il 31 agosto 1997, quando Lady Diana scomparve per sempre. A Parigi la Mercedes su cui stava viaggiando aveva urtato il tredicesimo palo nel tunnel della Place de l’Alma. Nella tragedia perse la vita anche il suo compagno dell’epoca, l’imprenditore Dodi Al- Fayed e l’autista Henri Paul. Solo Trevor Rees-Jones, guardia del corpo di Al-Fayed, era sopravvissuto allo scontro fatale.

Nata il 1 luglio, la Spencer avrebbe compiuto ieri 60anni. Per ricordarla i figli hanno deciso di istituire una statua in suo onore. All’evento inaugurale hanno preso parte svariati componenti della famiglia reale, anche se è stato ridimensionato per via dell’aumento dei contagi in Gran Bretagna. Sono mancate all’appello sia Meghan Markle, rimasta negli Usa per accudire Archie e la sua figlia Lilibet appena nata, sia Kate Middleton. Assenti anche la Regina Elisabetta, il figlio Carlo e la moglie Camilla.

A scoprire la statua in ricordo della madre sono stati William e Harry. I due hanno tolto il telo sopra la statua tenendolo poi in mano per qualche secondo. A colpire l’attenzione un gesto di Will che ha lanciato il laccio che aveva in mano a Harry. Non è noto se i due abbiamo avuto un chiarimento. Secondo alcune indiscrezioni della stampa inglese i rapporti tra i fratelli sarebbero ancora tesi.

All’evento inaugurale oltre alla famiglia reale ha preso parte una folla che ha appostato sul cancello del palazzo foto in ricordo della principessa e palloncini con su scritto il numero 60.