Maneskin, c’è una nuova notizia che li sconvolge, fan impazziti

I Maneskin fanno ancora parlare di loro. Questa volta si tratta di qualcosa di veramente eccezionale: chi lo immaginava

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

Sono senza dubbio la band rivelazione del 2021 tanto che a piccoli passi stanno conquistando il mondo intero. Prima il tetto della musica italiana, poi quella europea e ora un record che spodesta anche il gruppo pop più ascoltato di sempre.

Parliamo dei Maneskin che dopo la vittoria all’Eurovision Song Contest stanno facendo strage di ascolti. Il loro sound piace, conquista e rapisce, giovani e meno giovani. Un successo così grande e quasi improvviso per la musica italiana mancava da un po’.

Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan hanno già scalato le classifiche internazionali entrando nella top 10 UK e addirittura al primo posto della classifica hard rock USA di Billboard con “I wanna be your slave”. E ora la nuova notizia sulla loro musica sconvolge prima loro, ragazzi giovanissimi della Capitale, e poi anche tutti i loro fan.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> “Tale e Quale Show” sorpresa tra i giudici, addio al personaggio storico

Maneskin inarrestabili, superano anche i più grandi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> “Grande Fratello Vip”, la super conduttrice al posto di Antonella Elia? Parla lei

I Maneskin sono ormai inarrestabili. La band romana è riuscita a superare e spodestare anche la più grande band al mondo, i Beatles. I ragazzi di Liverpool con circa 24 milioni e mezzo di ascoltatori mensili sono stati balzati al secondo posto dei più ascoltati dai ventenni romani che hanno totalizzato ben 28 milioni di ascoltatori al mese.

E di grande impatto per loro sono stati i brani “I Wanna Be Your Slave” e “Zitti e buoni” con oltre 100 milioni di ascolti per ciascuno dei due brani su Spotify. In una sola settimana hanno triplicato gli ascolti. E presto lo stesso traguardo, quello dei 100 milioni di ascolti, potrebbe arrivare con la cover di “Beggin’” del 2017 e con “Torna a casa” del 2018, la canzone con la quale sono esplosi in Italia.

Anche la rivista Rolling Stone ha analizzato il successo della band romana. Un mese fa i giovani musicisti sulla piattaforma streaming dedicata alla musica avevano pari ascoltatori dei Muse e Pearl Jam.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

In sole quattro settimane, però, i Maneskin hanno fatto di meglio, hanno triplicato gli ascolti battendo anche la band più ascoltata di sempre. E ora quale record si apprestano a superare ancora?