Tragedia del Mottarone, si allunga la lista degli indagati

Si allunga la lista dei soggetti iscritti nella lista degli indagati per la tragedia del Mottarone: il numero sale a 14.

Funivia Mottarone
(Getty Images)

Continua ad allargare le proprie maglie l’inchiesta relativa a quella che la stampa ha definito tragedia del Mottarone. Dallo scorso 23 maggio, quando si staccò la funivia, ad oggi sono ben 14 i soggetti indagati tra cui anche la società che da anni si occupava della manutenzione della struttura.

Tragedia del Mottarone, altri 11 indagati: si allunga la lista

Sono 11 le nuove persone aggiunte dalla Procura nella lista degli indagati per la tragedia sulla funivia del Mottarone registratasi il 23 maggio scorso.

Tribunale
Tribunale (Getty Images)

Leggi anche —> Tragedia del Mottarone, il piccolo Eitan lascia l’ospedale dopo 19 giorni di ricovero

I primi ad essere stati individuati come presunti responsabili di quanto accaduto furono Gabriele Tadini, caposervizio della struttura, il proprietario di quest’ultima, Luigi Nerini, ed Enrico Perocchio, gestore dell’esercizio. Di loro solo uno era rimasto sottoposto alla misura cautelare dell’arresto dopo aver ammesso che i freni della funivia erano stati manomessi. Nei confronti degli altri due, invece, gli inquirenti non avevano rinvenuto elementi talmente gravi da rendere necessaria la misura.

Oggi si aggiungono ai possibili coinvolti nella tragedia anche due società: la Leitner – incaricata della manutenzione- nonché il suo Presidente, e le Ferrovie del Mottarone. Non solo, riporta la redazione di Fanpage: anche Peter Rabanser, dirigente e responsabile del Servizio Clienti, e Rino Fanetti il dipendente che aveva manutenuto la fune poi rottasi. Alessandro Rossi e Davide Moschitti, operai della società che – rispettivamente- nel 2019 e 2020 effettuarono il controllo magneto induttivo. Nel registro sarebbe stato inserito anche il nome di Federico Samonini, della Scf Monterosa srl che avrebbe eseguito lavori sulla fune.

Leggi anche —> Funivia Stresa Mottarone, la confessione del manovratore è agghiacciante

La Leitner è la società che si occupava di effettuare lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione sulla struttura a partire dal 2014. Per fare ciò a volte si avvaleva anche di contratti di subappalto limitatamente a lavori di minor importanza. Quando, invece, le opere da eseguire erano maggiormente delicate lo faceva in prima persona.

funivia mottarone
Funivia Mottarone (Getty Images)

Nella tragedia del Mottarone, lo ricordiamo, sono morte 14 persone. L’unico sopravvissuto un bambino di 5 anni che ha perso tutto il resto della sua famiglia.