Colapesce, Dimartino sono i “Toy Boy” di Ornella Vanoni: nuova hit dell’estate

I cantautori siciliani Colapesce e Dimartino hanno un videoclip in uscita insieme a una signora della musica italiana: Ornalla Vanoni. La regia è del candidato all’Oscar, Luca Guadagnino

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Propaganda Live (@welikeduel)

Il programma di La7 “Propaganda live” si è impreziosito recentemente della presenza dei cantautori siciliani Colapesce e Dimartino che, con le loro esilaranti consulenze musicali, danno il loro ironico e personale apporto alle produzioni di colleghi prestigiosi. Le simpatiche critiche sono un intrattenimento godibilissimo da parte del pubblico. Gli autori del brano rivelazione dell’ultimo Festival di Sanremo, “Musica leggerissima”, scherzano simpaticamente con i loro “esaminati”.

Sono riusciti nel medesimo intento anche con un mostro sacro della canzone italiana, un donna che è divenuta una vera e propria icona; stiamo parlando di Ornella Vanoni. Ospite in studio del presentatore Diego “Zoro” Bianchi, ha ricevuto una serenata dagli stessi Colapesce e Dimartino che le hanno dedicato uno spezzone di una canzone originale, dai ritmi brasileri, in cui si propongono come novelli “Toy Boy”.

Cosa è avvenuto dopo, probabilmente nemmeno gli stessi artisti se lo sarebbero aspettato.

Colapesce, Dimartino e Ornella Vanoni: nasce “Toy boy”

Nella giornata di ieri è stato rilasciato sulla piattaforma YouTube il videoclip di “Toy boy”. Il brano bossanova di Colapesce e Dimartino canticchiato a “Propaganda live” si è trasformato nel nuovo pezzo che imperverserà in radio nella corrente estate 2021.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Orietta Berti: 78 anni oggi da vera diva. Nuovo singolo con Fedez e Achille Lauro

A dirigere il video un’altra eccelleza siciliana: il regista nominato ai Premi Oscar per il film “Chiamami col tuo nome”, Luca Guadagnino.

Com’è avvenuta la nascita di “Toy Boy”“Sono andata a ‘Propaganda live’ e mi trovo questi due che mi dicono tutte queste grandi cose sulla mia voce e poi subito si mettono a cantare qualcosa, ma io se te la devo dire tutta non sentivo niente” – ha detto Ornella Vanoni al magazine Rolling Stone. Ha continuato: “Sorridevo perché pareva brutto non sorridere, mi sembrava giusto farlo. Di quello che hanno cantato non ho capito nulla. Poi però sono tornata a Milano e mi chiama Luca, che è siciliano come loro due, i miei pesciolini, e che mi invita a questa cena a quattro e ci dice che vuole fare un video con una nostra canzone, tutti insieme”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Maneskin, il brano del 2017 è il secondo più ascoltato al mondo

A quanto pare, dunque, l’intuizione di creare una hit con questo improbabile trio è di Guadagnino.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da colapesce (@colapesce)

Interessante notare la svolta di questa stagione con il ritorno sulla cresta dell’onda delle grandi glorie della nostra storia musicale che si fondono con artisti e sonorità più contemporanee. L’apripista è stata, infatti, Orietta Berti insieme a Fedez e Achille Lauro, che stanno spopolando con la canzone “Mille”.