“Una mamma per amica”, la confessione: “Fuori dal set nessuna amicizia con Rory”

“Una mamma per amica” è una serie tv diventata iconica, seguita in tutto il mondo. A distanza di anni parla una dei protagonisti. I rapporti fuori dal set non erano come ci potremmo aspettare

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da UnaMammaPerAmicaGilmoreGirls (@unamammaperamicagilmoregirls)

“Una mamma per amica” (titolo originale “Gilmore Girls”) è un piccolo gioiellino della televisione americana. La serie venne alla luce nel 2000 e proseguì per sette stagioni concludendosi nel 2008. Otto anni dopo, la piattaforma streaming Netflix ne fece una continuazione, composta da 4 episodi di durata considerevole (ben 90 minuti ciascuno) che non ottenne lo stesso gradimento da parte del pubblico rispetto alle puntate precedenti.

La trama principale si basa sulle vicende che coinvolgono Lorelai Gilmore, una giovane donna che rimase incinta a soli 16 anni. Ha costruito con sua figlia Rory un rapporto unico di complicità e amicizia a cui si contrappone la rigidità con cui invece è stata cresciuta dai suoi stessi genitori. L’ambientazione è la piccola cittadina fittizia di Stars Hollow, in cui appare una moltitudine di altri personaggi con cui s’intrecciano relazioni di ogni tipo, portando brio e stravolgimenti nella vita delle due protagoniste principali.

A distanza di tempo dalla messa in onda dell’ultimo episodio, Keiko Agena parla delle relazioni fuori dal set. L’attrice prestava il volto a Lane Kim, migliore amica di Rory, interpretata da Alexis Bledel.

“Una mamma per amica”. Il rapporto fuori dal set di Rory e Lane

Keiko Agena interpretava la parte di Lane Kim, un’adolescente vessata da una madre iper religiosa, pressante e poco incline alla tenerezza, migliore amica di una delle protagoniste di “Una mamma per amica”.

Potrebbe interessarti anche —>>> Gossip Girl: trailer del reboot e data di uscita. Tutto quello che dobbiamo aspettarci

La loro interpretazione ha davvero convinto tutti poiché il legame che teneva unite le ragazze sembrava palpabile nelle scene sul piccolo schermo. Nella vita reale non è proprio così. A rivelarlo è la stessa Keiko Agena la quale, in una intervista con Scott Patterson (Luke Danes nella medesima serie tv) nel suo podcast dal titolo “I Am All In”, ha detto: “Mi sarebbe piaciuto che l’amicizia con Alexis (Rory) fosse stata più stretta. Probabilmente sono io che non ho fatto lo sforzo che avrei dovuto perché ciò avvenisse.”

Leggi anche —>>> Netflix: l’annuncio su Skam Italia che tutti stavano aspettando

Come mai questa ammissione di “colpa” da parte dell’interprete di Lane? Ha una giustificazione: “Alexis e Lauren Graham (Lorelai Gilmore) lavoravano così tante ore che ho pensato che il loro tempo libero fosse troppo prezioso e non volevo inserirmi in quel momento della loro vita.”

Tuttavia, non avendo fatto quel passo in più fuori dal set, Keiko Agena ha un’ottima opinione della collega: “Alexis è una persona meravigliosa. Non appena la conosci ti rendi conto di quanto sia intelligente e speciale. Penso che una parte di me si sia sentita subito protettiva nei suoi confronti”.