Scomparsi | Silvia Tagliabue: svanita nel nulla da oltre 10 anni

Silvia Tagliabue è scomparsa da Lodi il 19 dicembre del 2009: inghiottita nel nulla dopo essersi allontanata dalla pizzeria con cui si trovava insieme ai genitori.

Silvia Tagliabue
Silvia Tagliabue (Chi l’ha visto?)

Silvia Tagliabue è scomparsa all’età di 39 anni, a pochi giorni dal Natale del 2009. Era il 19 dicembre del 2009 ed era in un bar con la sua famiglia, quando in preda ad una crisi di pianto uscì dal locale e si volatilizzò. Immediate le ricerche dei familiari che purtroppo non ebbero alcun esito.

I genitori era particolarmente preoccupati, perché Silvia non è del tutto autosufficiente. Soffre di alcuni disturbi ed è molto ritirata in sé stessa. La famiglia ha sempre tentato di proteggerla, ma quella sera del 2009 purtroppo Silvia è scappata via facendo perdere ogni sua traccia.

Silvia Tagliabue scomparsa da Lodi il 19 dicembre del 2009

Il dramma della famiglia Tagliabue inizia la sera del 19 dicembre del 2009 quando Silvia, in preda ad una crisi di pianto scappa dal bar dove si trovava con i suoi genitori.

(GettyImages)

Immediato l’allarme lanciato dalla famiglia. Il padre di 82 anni si sarebbe immediatamente messo in sella alla sua bicicletta per andare a cercarla. Dalle 18 alle 20 ininterrottamente l’uomo setaccio tutta Lodi, ma nulla. Neppure girando in auto con il cognato sarebbe riuscito ad avere anche un seppur minimo riscontro.

Leggi anche —> Scomparsi | Florina Simion, le sue ultime parole contenute in un enigmatico messaggio

I parenti erano molto preoccupati considerando la situazione della 39enne. Dopo aver conseguito il diploma nonché i suoi studi in conservatorio, la donna è come se avesse interrotto i suoi rapporti con il mondo esterno. La sua era una situazione complicata, acuitasi nel 1998 e giunta poi al culmine con la sua fuga. Aveva problemi di comunicazione, un piccolo difetto congenito a causa del quale alcuni suoni li pronunciava in modo gutturale. Forse anche questo potrebbe aver contribuito alla sua chiusura.

Leggi anche —> Scomparsi | Letizia Teglia: un’audiocassetta dal contenuto agghiacciante

Tutta la città si adoperò per partecipare alle ricerche. Investita, anche la redazione di “Chi l’ha visto?”. Proprio stando a quanto riferisce quest’ultima, il giorno seguente alla scomparsa alcuni testimoni dissero di aver visto la donna nei pressi di casa. Il 25 gennaio, altri avvistamenti: Silvia era stata vista sempre vicino l’abitazione familiare, tra San Donato e San Giuliano Milanese.

Un anno dopo giunse un’altra testimonianza che collocava la 39enne presso un centro commerciale della zona “Le Cupole”. Ma anche questa informazione, però, non fu utile a rintracciarla. Verso la fine del mese di gennaio, qualcuno disse di averla vista sempre in quella zona, ma stavolta davanti ad un ristorante. I genitori della donna erano in completo allarme. Come premesso Silvia soffriva di alcuni disturbi, aveva difficoltà, e quando è scappata con sé non aveva né soldi né documenti. Il timore era che potesse esserle accaduto qualcosa di tragico.

Carabinieri
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Nel settembre dello scorso anno, è stata avanzata richiesta di dichiarazione di morte presunta. Non una notizia, non un corpo, nulla. Purtroppo di Silvia Tagliabue si è persa ogni traccia.