“Un Posto al Sole” anticipazioni 7 luglio: Filippo ha perso la memoria

Un Posto al Sole, anticipazioni della prossima puntata che andrà in onda domani sera. Filippo si risveglia dall’operazione: Serena è devastata

Visualizza questo post su Instagram

 

U n p o s t   c o n d i v i s o   d a   U n   P o s t o    A l   S o l e   R a i  (@unpostoalsolerai3)

Domani andrà in onda la puntata di metà settimana di Un Posto al Sole. Rossella ha scoperto, ora che è tornata a Napoli, che Patrizio e Clara si sono fidanzati. Non sarà facile per lei rendersi conto che il suo ex sta con la ragazza con cui l’ha tradita e dovrà fare i conti con questo momento difficile, proprio ora che manca così poco alla sua laurea. Riuscirà Rossella a superare questo momento così difficile o si lascerà andare alla tristezza per quanto accaduto?

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> “Maschile Singolare” racconta l’indipendenza e l’importanza dell’amore (per se stessi)

Un Posto al Sole, anticipazioni della puntata di domani

Filippo si è sottoposto ad un difficile intervento che, contro ogni aspettativa, è andato bene. Peccato però che, quando si è svegliato, Serena ha scoperto che suo marito ha totalmente perso la memoria. Filippo, infatti, non ricorda più gli ultimi dieci anni della sua vita e si è perfino dimenticato di sua figlia. Serena è devastata da questa scoperta e Roberto, invece, è arrabbiato e vuole fare qualsiasi cosa per aiutare suo figlio a recuperare la memoria, soprattutto ora che sta per nascere la sua seconda figlia. Quest’amnesia non ci voleva proprio e tutta la famiglia si unirà al dolore della famiglia Ferri – Sartori – Cirillo.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> Amadeus presenta il nuovo programma: “Il mio sogno riparte all’Arena di Verona”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Jimmy è vittima di una bulletta a scuola: non è la prima volta che il figlio di Niko si ritrova a fare i conti con questo genere di cose. Sarà, a gran sorpresa, suo nonno Renato a riuscire ad aiutarlo in questa particolare e difficile situazione.