Drogate e stuprate: il dramma di due turiste venete

Una brutta storia quella di due turiste venete in vacanza in una delle località più gettonate del Salento 

Stuprate due turiste venete

(Photo by David McNew/Getty Images)

Una vacanza trasformata in un incubo per due turiste della provincia di Verona in villeggiatura in Puglia, a Gallipoli. Le due ragazze maggiorenni hanno raccontato la loro vicenda ai carabinieri della zona che stanno procedendo nelle indagini per cercare di far chiarezza su quanto accaduto.

L’episodio di violenza si sarebbe verificato tra Gallipoli e i dintorni, non lontano dalla movida del posto. Le forze dell’ordine stanno procedendo a tappeto alla ricerca di possibili testimoni che possano aver assistito alla fase di “adescamento” delle due ragazze. Si spera anche nelle telecamere di videosorveglianza della zona che potrebbero aver ripreso informazioni utili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Incidente stradale alle porte del comune: morto un uomo

Puglia: la brutta avventura di due turiste venete

Stuprate due turiste venete
(photo by Paula Bronstein/Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Travolto da una porta mentre gioca a calcio: morto ragazzino di 12 anni

Ennesimo episodio di violenza nei confronti di due ragazze maggiorenni che si trovavano in villeggiatura a Gallipoli, in Puglia. Le due turiste, infatti, trovate stamane in condizione di grave alterazione psico-fisica dal proprietario del Bed & Breakfast in cui alloggiavano, hanno raccontato ai Carabinieri del posto l’agghiacciante episodio di cui sono state vittime.

Le ragazze, infatti, sarebbero state avvicinate, drogate e quindi violentate da parte di qualcuno la cui identificazione non è ancora avvenuta. Attualmente sono ricoverate all’ospedale “Sacro Cuore di Gesù” di Gallipoli e, fortunatamente, non in gravi condizioni, tutto sommato. Si stanno effettuando anche ricerche per verificare la presenza della droga dello stupro: una sostanza insapore ed inodore.

Alcune circostanze raccontate dalle vittime farebbero, infatti, ipotizzare in una sua assunzione. I carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Lecce, confidano anche nelle testimonianze dei cittadini che, più volte in casi analoghi, si sono rivelati un’ottima fonte di informazioni per l’identificazione dei responsabili.

Stuprate due turiste venete
(Photo by Matt Cardy/Getty Images)

Si spera che, al più presto, si possano trovare indizi utili al rinvenimento di due ragazzi conosciuti, la sera prima, in prossimità di un locale frequentato solitamente da giovani.