Drammatico incidente in moto: morto ragazzo di soli 21 anni

Nel pomeriggio di ieri, sulla strada tra Senorbì e Sisini (Sud Sardegna), un ragazzo di 21 anni che viaggiava in moto ha perso la vita in un drammatico incidente.

Ambulanza
Ambulanza (Vpardi- AdobeStock)

Drammatico incidente stradale nel pomeriggio di ieri sulla strada che collega Senorbì e Sisini, in provincia del Sud Sardegna. Una moto condotta da un ragazzo di 21 anni si è scontrata con un’auto alla guida della quale si trovava un 57enne. Dopo l’impatto, la due ruote è finita fuori strada ed ha preso fuoco innescando un incendio di sterpaglie. Nulla da fare per il giovane centauro, di cui i soccorsi hanno solo potuto constatarne il decesso. Ferito il conducente della vettura che ha provato a soccorrere il 21enne riportando ustioni alle mani ed altre lesioni.

Sud Sardegna, moto si scontra con un’auto e prende fuoco: morto ragazzo di 21 anni

Un ragazzo ha perso la vita nel pomeriggio di ieri, giovedì 8 luglio, in un tragico incidente stradale consumatosi lungo la strada tra Senorbì e Sisini, comuni della provincia del Sud Sardegna.

Vigili del Fuoco
Vigili del fuoco (fotografiche.eu – AdobeStock)

La vittima è Ignazio Carta, 21enne residente a Sisini. Il giovane, secondo quanto riportano fonti locali, tra cui la redazione de L’Unione Sarda, si trovava alla guida della sua moto da cross che, per ragioni ancora al vaglio delle forze dell’ordine, si è scontrata contro un’auto, una Fiat Bravo condotta da un 57enne. Dopo l’impatto, la due ruote è terminata fuori strada ed in pochi secondi è stata avvolta dalle fiamme provocando un incendio di sterpaglie. Il 57enne si è subito fermato e, senza esitare, ha provato a soccorrere il giovane ed ha lanciato l’allarme.

Leggi anche —> Tir finisce in un fossato e prende fuoco in autostrada: morto un autotrasportatore

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco e del personale medico del 118. I pompieri hanno domato il rogo, ma purtroppo per Ignazio non c’è stato nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate. Il conducente dell’utilitaria, rimasto ustionato alle mani e sotto choc, è stato soccorso e trasportato presso l’ospedale di Brotzu.

Leggi anche —> Incidente sulla provinciale: motociclista perde la vita

Oltre ai soccorsi, sono intervenuti anche i carabinieri che si sono occupati dei rilievi per risalire alle cause e alla dinamica dello scontro costato la vita al giovane centauro. Al vaglio dei militari dell’Arma anche eventuali responsabilità.

Carabinieri
Carabinieri (Vincenzo De Bernardo – Adobe Stock)

La tragedia ha sconvolto l’intera comunità di Sisini, dove Ignazio viveva. Numerosi i messaggi di cordoglio apparsi sui social network nelle ultime ore.