Si spara accidentalmente con una pistola: ragazzino muore durante pigiama party

Un ragazzo di soli 12 anni è morto a Chula Vista (Usa) dopo essersi sparato accidentalmente con una pistola durante un pigiama party tra amici.

Pistola
(edwardolive – Adobe Stock)

Quello che doveva essere un tranquillo e allegro pigiama party tra ragazzini si è trasformato in tragedia. Un ragazzo di 12 anni è morto dopo essersi sparato accidentalmente con una pistola che un suo amico aveva portato alla festa. È accaduto sabato scorso in un appartamento di Chula Vista, cittadina della California (Usa). Il 12enne è stato trasportato in ospedale dai soccorsi, giunti sul posto dopo la segnalazione, ma poco dopo è stato dichiarato morto. Sul caso sono in corso le indagini della polizia.

Usa, si spara accidentalmente con una pistola: ragazzino muore durante un pigiama party tra amici

Un ragazzino ha perso la vita dopo essersi sparato accidentalmente con una pistola durante un pigiama party tra amici.

Polizia
(Stephan Wusowski – Pixabay)

La drammatica vicenda si è consumata nella serata di sabato scorso, 3 luglio, all’interno di un’abitazione del complesso Woodland Hills a Chula Vista, città della California meridionale.

Leggi anche —> Donna rinvenuta morta in casa: dopo la scoperta della polizia è caccia all’uomo

Il giovane, Max Mendoza di 12 anni, secondo quanto riporta la stampa locale e la redazione di People.com, aveva preso parte alla festa tra amici. Uno di questi, un 15enne, avrebbe portato con sé una pistola che  Max avrebbe impugnato. Per sbaglio, quest’ultimo ha premuto il grilletto ed è partito un proiettile che lo ha raggiunto ferendolo.

Leggi anche —> Bambina di 5 anni muore in modo atroce: le accuse mosse alla madre

Dopo la chiamata al 911, presso l’appartamento sono arrivati i paramedici che hanno prestato le prime cure al ragazzino e lo hanno trasportato d’urgenza in ospedale. Qui i medici hanno fatto di tutto per salvargli la vita, ma purtroppo poco dopo l’arrivo al nosocomio il cuore del 12enne ha smesso di battere.

Le indagini sono ora affidate alla polizia di Chula Vista che è intervenuta sul posto. Gli agenti stanno cercando di ricostruire, attraverso le testimonianze dei presenti cosa sia accaduto. Non è ancora chiaro, scrive People.com, come il 15enne, che è stato interrogato dagli investigatori, sia entrato in possesso dell’arma da fuoco e chi sia il proprietario.

Ambulanza Usa
(Getty Images)

La vicenda ha sconvolto l’intera cittadina ed amici e parenti hanno lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma Gofundme per aiutare la famiglia del 12enne che lascia la madre e quattro sorelle.