Sanremo 2022, la mossa inaspettata della RAI. Alla conduzione un poker d’assi

Sanremo 2022. Vola un’indiscrezione bomba sui papabili nomi che condurranno il prossimo Festival di Sanremo. A quanto pare potrebbe essere un impegno addirittura quadruplo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Festival di Sanremo 2021 💐 (@festivaldisanremorai)

La settantunesima edizione del Festival di Sanremo, svoltasi nel marzo dell’anno corrente, avrebbe dovuto segnare un percorso di rinascita, la prima dopo lo scoppio della pandemia da Covid19. Così non è stato. Il pubblico italiano non ha rinunciato allo spettacolo musicale più atteso della stagione ma si è dovuto accontentare di una versione riadattata. La novità più difficile da digerire è stata vedere la tradizionale location della kermesse canora, il teatro Ariston, completamente vuota: niente pubblico, solo dei palloncini sulle poltroncine a essere oggetto di sketch dei presentatori. Non dev’essere stato facile per questi ultimi, nè per i cantanti in gara, nè per i componenti dell’orchestra e tutti gli operatori in sala.

Sanremo 2022: grossa novità alla conduzione. Rivelati quattro nomi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessia Marcuzzi (@alessiamarcuzzi)

Il compito di ottenere la rivalsa spetterà quindi al 2022. La Rai promette un’edizione con i fiocchi. Sanremo è candidata, inoltre, insieme ad altre sedici città italiane, a essere location ospitante dell’Eurovision Song Contest dopo la vittoria dei Maneskin.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> “Temptation Island”, Ste e Claudia si sposano oppure no? La decisione

Il palco dell’Ariston tornerà dunque ad accogliere il pubblico dal vivo, potenzialmente per  due eventi importanti. La dirigenza della tv di stato si esprimerà presto in merito. Il Festival, però, sicuramente è fiore all’occhiello e ad appannaggio del comune ligure.

La novità più grande, rivelata dal magazine DiPiùTv riguarda, però, la conduzione. Non è mai stato un mistero che si stesse tentando in ogni modo di convincere Amadeus a un ripensamento. Il presentatore non era intenzionato a prendere le redini del Festival di Sanremo per una terza volta consecutiva.

A quanto pare, potrebbe effettivamente aver cambiato idea e calcherà nuovamente il palco dell’Ariston insieme all’amico e fedele spalla Fiorello. L’indiscrezione stupefacente però non finsce qui.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> “Uomini e Donne”, l’annuncio clamoroso della dama: “Me ne vado”

La Rai potrebbe sfoderare un poker d’assi, facendo scendere in campo dei numeri uno della televisione nostrana. Gli altri due nomi che si affiancheranno a quelli già citati sono Alessia Marcuzzi e Gerry Scotti. La prima ha sorpreso tutti poche settimane fa con la notizia choc del suo abbandono da Mediaset dopo 25 anni di carriera; potrebbe essere proprio Sanremo il programma di rilancio del suo futuro?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gerry Scotti (@gerryscotti)

Ancora poco si sa dei vincoli contrattuali di Gerry Scotti che potrebbero ostacolarlo nel lavorare per una rete concorrente. Si attendono ulteriori aggiornamenti.