Gianluigi Donnarumma firma con il Psg: la carriera del giovane portiere – VIDEO

Gianluigi Donnarumma, dopo la vittoria di Euro 2020 con l’Italia, è stato ufficialmente presentato dal Paris Saint-Germain che lo ha acquistato a parametro zero.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (Getty Images)

È iniziata ufficialmente l’avventura al Paris Saint-Germain di Gianluigi Donnarumma. L’estremo difensore italiano ha lasciato il Milan, squadra con la quale aveva esordito in Serie A nel 2015 all’età di 16 anni. Gigio, reduce dalla vittoria degli Europei con la Nazionale italiana, dove è stato tra i protagonisti conquistando anche il riconoscimento di miglior giocatore del torneo, è stato ingaggiato dal club d’oltralpe a parametro zero.

Paris Saint-Germain, presentato l’ultimo acquisto: arriva il portiere Gianluigi Donnarumma

Il Paris Saint-Germain ha presentato il suo ultimo acquisto: Gianluigi Donnarumma. Il portiere classe 1999, dopo il mancato rinnovo con il Milan, è stato ingaggiato a parametro zero dalla società francese che si è assicurata le prestazioni di quello che al momento viene considerato l’estremo difensore più forte del mondo nonostante l’età.

Grazie anche alle sue parate, soprattutto ai calci di rigore nella semifinale contro la Spagna ed in finale contro l’Inghilterra, Donnarumma ha permesso alla Nazionale italiana di vincere il secondo Europeo della sua storia dopo quello del 1968. Prestazioni sottolineate dal riconoscimento come migliore giocatore della competizione, consegnatogli dalla Uefa.

Leggi anche —> Euro 2020, il Presidente Mattarella conferisce importanti onorificenze alla Nazionale

Donnarumma ormai da anni viene considerato un predestinato, grazie alle sue prestazioni, la sua determinazione ed il suo talento. Cresciuto nella scuola calcio Club Napoli di Castellammare di Stabia, sua città di nascita, Donnarumma venne acquistato dal Milan nel 2013 a soli 14 anni. L’anno successivo venne aggregato alla prima squadra, allora allenata di Inzaghi, ma senza scendere in campo per l’esordio tra i professionisti. Debutto che non tardò ad arrivare: il 25 ottobre 2015, a sorpresa, Sinisa Mihajlovic lo sceglie come titolare per la gara A San Siro contro il Sassuolo preferendolo a Diego López e al secondo portiere Abbiati. Il match termina con la vittoria dei rossoneri per 2-1.

Leggi anche —> Calendario Serie A, il sorteggio delle giornate: tutti gli incontri

Da quel momento, nonostante i 16 ed 8 mesi, Gigio viene designato come l’estremo difensore titolare concludendo la stagione con 30 presenze all’attivo in campionato. Ad agosto viene anche convocato con la Nazionale maggiore debuttando con la maglia azzurra il 1° settembre 2016 nell’amichevole contro la Francia. Così come con il Milan, Donnarumma diventa il portiere titolare della nostra Nazionale con cui ad oggi ha totalizzato 33 presenze.

Nell’ultima stagione, prima della spedizione per l’Europeo, Gigio ha conquistato il secondo posto in campionato con il club meneghino con il quale, però, non ha trovato un’intesa per il rinnovo del contratto scaduto il 1° luglio di quest’anno. Dopo varie trattative, le due parti si sono definitivamente allontanate ed il calciatore si è prima svincolato e successivamente è passato al Psg. L’esperienza al Milan si è conclusa con un solo trofeo all’attivo: la Supercoppa italiana del 2016, vinta ai rigori contro la Juventus.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paris Saint-Germain (@psg)


I francesi hanno superato la concorrenza di numerosi top club europei, tra cui anche la Juventus, che si erano messi sulle tracce dell’estremo difensore, offrendo un quinquennale, sino al 2026, da 12 milioni di euro netti a stagione.