Friends. Il membro del cast della serie tv che ha detestato lavorare con Ross

Friends. A poco tempo di distanza dalla reunion per celebrare la famosissima serie tv e tutti coloro che hanno avuto un ruolo attivo nella sua creazione, c’è chi spara a zero sull’attore che interpretava Ross

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FRIENDS ☕ (@friends.fanspage)

“Friends” ha segnato sicuramente una pagina determinante nella storia della televisione mondiale. Il genere sit com non era una novità ma è grazie a quest’opera che ha ottenuto sfumature diverse, di profilo più alto, facendo da apripista per nuove future serie tv di prestigio come “Will  Grace”, “How I met your mother”, “Big bang Theory”, tanto per citarne alcune tra le più famose. Tutte eredi di quel format che è rimasto, secondo il parere di molti, ancora il più acclamato.

Non è una sorpresa che lo speciale andato in onda il 27 maggio scorso che ha visto la reunion dei sei personaggi principali del cast insiema ad altri attori apparsi negli episodi e molteplici ospiti vip, sia stato candidato a 4 Emmy Awards, ossia premi equivalenti all’Oscar ma in ambito televisivo.

Tuttavia, c’è chi ha taciuto fino a ora e rompe il silenzio, parlando delle difficoltà incorse a lavorare con uno dei protagonisti, David Schwimmer che ricopriva il ruolo di Ross Geller.

Friends: le difficoltà mai rivelate nel lavorare con Ross (David Schwimmer)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lifepost (@lifepost.io)

Nelle primissime puntate di “Friends” ci vengono presentati a uno a uno i sei personaggi principali. Ross Geller è un paleontologo, fresco di separazione, che scopre che la moglie ha iniziato una relazione omosessuale con un’altra donna (evento innovativo per la televisione dell’epoca). Da sempre l’uomo ha nutrito sentimenti per la compagna di scuola Rachel Green (Jennifer Aniston) che ritroverà in età adulta.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> “Young Royals”, su Netflix l’eterna lotta tra ciò che siamo e ciò che scegliamo di mostrare al mondo

Per sopperire alla solitudine dovuta alla fine del suo matrimonio, Ross decide di adottare un animaletto. Non si tratta né di un cane o di un gatto ma di una tenera scimmietta di nome Marcel, diventata iconica per i fan della serie.

L’attore che gli prestava il volto, David Schwimmer, ha parlato più volte negativamente della sua esperienza con i due esemplari scelti per interpretare l’animale, due scimmiette di nome Monkey e Katie. Ha sostenuto che avessero provato a morderlo e che gli lanciassero addosso i loro escrementi.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> “Maschile Singolare” racconta l’indipendenza e l’importanza dell’amore (per se stessi)

A replicare alle sue accuse, dopo quasi 30 anni dal primo episodio, parla l’addestratore. “Non ho mai visto Friends a causa dei suoi commenti sulle scimmie”. A quanto pare il personaggio di Marcel fu tagliato fuori dalla serie proprio a causa delle dichiarazioni di Schwimmer. “All’epoca non ho parlato ma lo faccio ora” – prosegue l’addestratore – “Era lui che faceva perdere i tempi comici. Era geloso e risentito perché le scimmiette ottenevano più attenzione di lui. Non è un attore che riesce a improvvisare. Non si preparava con loro, nemmeno voleva provare le scene”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FRIENDS ☕ (@friends.fanspage)

Opinione diversa invece riserva per altri due membri principali del cast, Matt LeBlanc (Joey) e Jennifer Aniston (Rachel): “Matt LeBlanc è stato bravissimo, gli piaceva realmente interagire con l’interprete di Marcel e non ha avuto nessuna difficoltà. Anche Jennifer Aniston ha girato alcune scene con le scimmie ed è stato grandioso lavorare con lei”.