Incendio in un terreno mentre bruciano sterpaglie: morta una donna, gravissimo il marito

Una donna di 78 anni è morta e il marito è rimasto ferito in un incendio divampato mentre bruciavano sterpaglie in un terreno di Chiusanico (Imperia).

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Dramma nel pomeriggio di ieri a Borgo Castello, località del comune di Chiusanico (Imperia). Una donna di 78 anni ha perso la vita ed il marito 74enne è rimasto ferito gravemente in seguito ad un incendio divampato nella loro proprietà. La coppia, insieme al figlio, dopo aver ripulito il terreno, stava bruciando delle sterpaglie, ma improvvisamente, il rogo si è propagato. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco ed il personale medico del 118. Per la donna non c’è stato nulla da fare, mentre il marito è stato trasportato in ospedale, dove ora si trova ricoverato in gravissime condizioni.

Imperia, bruciano sterpaglie in un terreno: morta una donna, gravissimo il marito

Una donna è morta ed il marito è rimasto gravemente ferito in un incendio che i due avevano erroneamente provocato bruciando delle sterpaglie in un loro terreno. È accaduto nel pomeriggio di ieri, domenica 18 luglio, in località Borgo Castello, a Chiusanico, comune in provincia di Imperia.

Eliambulanza
Eliambulanza (fioriro – Adobe Stock)

La vittima è Gabriella Ghirardo, 78enne residente a Collegno (Torino) con il marito, il 74enne Sergio Gaio. Stando ad una prima ricostruzione, riportata dai quotidiani locali e dalla redazione di Fanpage, la coppia di anziani coniugi, insieme al figlio, si era recata nell’appezzamento di terreno e, dopo averlo pulito, stava bruciando delle sterpaglie. Improvvisamente, forse per il vento e per le alte temperature, le fiamme si sono propagate circondando la 78enne. Senza esitare il marito ha provato a salvarla, ma è rimasto gravemente ustionato.

Leggi anche —> Malore durante il turno di lavoro: Vincenzo muore a soli 29 anni

Lanciato l’allarme, presso il terreno sono arrivati i vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118. I pompieri hanno domato le fiamme, ma per la donna non c’era più nulla da fare: i medici hanno potuto solo constatarne il decesso. Il marito, scrive Fanpage, è stato trasportato d’urgenza in eliambulanza presso il centro Grandi Ustionati dell’ospedale di Sampierdarena a Genova, dove ora si trova ricoverato in gravissime condizioni. Il 74enne avrebbe riportato gravi ustioni sul 60 per cento del corpo. Illeso, ma sotto shock il figlio.

Leggi anche —> Uomo scomparso da ore: tragico ritrovamento in mattinata

Carabinieri
Carabinieri (Vincenzo De Bernardo – Adobe Stock)

Sul posto, oltre ai soccorsi, per gli accertamenti del caso, sono arrivati i carabinieri che stanno ricostruendo l’esatta dinamica della tragedia.