“The Marvelous Mrs. Maisel”. Perché la serie tv sembra una reunion di “Una mamma per amica”

“The Marvelous Mrs. Maisel” è una geniale serie tv ambientata negli anni ’50. Cosa ha in comune, quindi, con “Una mamma per amica” che tratta argomenti decisamente differenti in un’epoca molto lontana? Scopriamolo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Marvelous Mrs. Maisel (@maiseltv)

Se non avete mai sentito parlare o visto di “The Marvelous Mrs. Maisel”, serie tv prodotta a partire dal 2017 da Amazon Prime Video, vi consigliamo assolutamente di recuperarla.

É un piccolo gioiellino televisivo. Geniale, irriverente, precisa e di puro intrattenimento, propone perfettamente le atmosfere tipiche degli anni ’50, facendo un quadro veritiero della società degli Stati Uniti dell’epoca. Ancora molta strada da fare in termini di emancipazione femminile. La protagonista è Miriam “Midge” Maisel (Rachel Brosnahan) la classica casalinga di quegli anni, moglie e madre trofeo, che si ritrova tradita e lasciata dal marito Joel (Michael Zegen). Tramortita dal dolore per il suo matrimonio finito (fatto sconcertante per il periodo storico in questione) s’improvvisa stand up comedian in un club notturno, complice il suo carattere frizzante e la capacità di sferrare battute sagaci e improvvisate. Una vera e propria rivoluzione femminile, sostenuta dalla sua manager Susie Myerson (Alex Borstein).

Se a tratti vi sembrerà che possa avere qualcosa in comune con la serie tv “Una mamma per amica” non siete del tutto fuori strada. Ma cosa mai può legarla a un’opera che parla della relazione una madre single e di sua figlia, ambientata nei primissimi anni duemila?

“The Marvelous Mrs. Maisel”: cosa ha in comune con “Una mamma per amica”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gilmore girls (@gilmoregirls)

La prima cosa che salta all’occhio su “The Marvelous Mrs. Maisel” e “Una mamma per amica” riguarda la loro creazione. Entrambe le serie portano la firma di Amy Sherman-Palladino che, in entrambi i casi, collabora nella produzione insieme al marito Daniel Palladino.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> Friends. Il membro del cast della serie tv che ha detestato lavorare con Ross

Una delle protagoniste principali di “The Marvelous Mrs. Maisel”, Alex Borstein (la manager Susie) era stata scelta per interpretare la migliore amica di Lorelai Gilmore in “Una mamma per amica”, la cuoca Sookie St.James (ruolo poi andato a Melissa McCarthy). Aveva addirittura registrato l’episodio pilota, mai andato in onda. La Borstein è apparsa in seguito come carattere secondario in qualche episodio.

La quarta stagione di “The Marvelous Mrs Maisel” vedrà l’introduzione di un personaggio pricipale e iconico dell’altra serie tv. Stiamo parlando di Kelly Bishop, la rigida nonna Emily Gilmore. In realtà, il cross over tra gli attori è ben più ampio.

Vedremo, infatti, anche Milo Ventimiglia. Il fidanzatino di Rory, Jess Mariano, è entrato nel cast della serie targata Amazon Prime Video. Prima di lui, altri colleghi sono stati richiamati alle armi da Amy Sherman-Palladino, facendo andare in visibilio i fan di entrambi i prodotti televisivi di successo.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> “Young Royals”, su Netflix l’eterna lotta tra ciò che siamo e ciò che scegliamo di mostrare al mondo

Liza Weil, la pesante Paris Geller di “Una mamma per amica” ha fatto già la sua apparizione in “The Marvelous Mrs. Maisel”, così come Brian Tarantina (Bootsy) ed Emily Bergl (Francine).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Marvelous Mrs. Maisel (@maiseltv)

Come si dice comunemente, “squadra che vince non si cambia”. Entrambe le serie hanno ottenuto i primi più prestigiosi agli Emmy, Golden Globe, ai SAGA e ai Critics’ Choice Awards.