Terrore nel cuore della notte: appiccato incendio in una palazzina

L’incendio, appiccato in una palazzina di via Emilia Ovest, ha provocato il coinvolgimento di 18 persone che sono state trasportate in ospedale

Appiccato il fuoco in via Emilia Ovest
(Getty Images)

Attimi di terrore e panico quelli vissuti dai residenti di una palazzina in via Emilia Ovest, a Modena, all’incrocio con San Cataldo. Nel cuore della notte, infatti, essi sono stati svegliati bruscamente dall’odore e rumori tipici di un incendio. L’avvenimento sarebbe di origine dolosa.

Sono state 18 in tutto le persone intossicate; queste sono state, infatti, ridestate dal fumo, dalle fiamme e dagli acuti scricchiolii e, quindi, prontamente condotte in ospedale per accertarne le condizioni di salute.  Gli ospedali di Baggiovara e Sassuolo e il Policlinico di Modena hanno, dunque, accolto i pazienti dove si è potuto constatarne lo stato di salute, fortunatamente, non preoccupante.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>   Donna trovata morta in casa, svolta nelle indagini: fermato il figlio

Modena: incendio appiccato in via Emilia Ovest

Appiccato il fuoco in via Emilia Ovest
(Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Schianto di un minibus sull’isola: un morto, i feriti nel precipizio

L’incendio, di origine dolosa, appiccato poco prima della mezzanotte, ha coinvolto direttamente 18 persone che, intossicate, sono state portate in ospedale per i controlli di rito mentre, due persone invece, sarebbero state trasferite, viste le condizioni in cui versano, nei centri ustioni di Parma e Verona.

E’ probabile che il folle gesto sia stato l’epilogo di una violenta discussione tra alcune persone. Le ipotesi della polizia, locale e di Stato, è che si sia trattato di una spedizione “punitiva” condotta da due giovani di 21 e 29 anni nei confronti di un residente della palazzina, che occupa un appartamento al piano terra, il quale avrebbe loro fatto presumibilmente un torto.

In due giovani avrebbero così svuotato una tanica di dieci litri di benzina nell’appartamento in questione ed avrebbero poi appiccato il fuoco; tuttavia, non avrebbero considerato ogni evenienza e sarebbero rimasti poi loro stessi vittime dell’incendio. In questo momento, infatti, i due verserebbero in gravi condizioni a causa delle ustioni riportate e sarebbero ricoverati in camera iperbarica.

Appiccato il fuoco in via Emilia Ovest
(Getty Images)

Altre 11 persone, infine, sarebbero state coinvolte nell’incendio: in questo caso, i soggetti interessati sono state visitate direttamente sul posto dal personale del 118.