Nicolò Zaniolo salta gli allenamenti: in ospedale per la nascita del figlio

Nicolò Zaniolo stamani era assente dagli allenamenti in quanto ha seguito la nascita del figlio Tommaso, frutto della relazione con la sua ex.

Nicolò Zaniolo
Nicolò Zaniolo (Getty Images)

Nicolò Zaniolo non era presente in campo? Stamattina il centrocampista della Roma e della nazionale, era assente dai suoi quotidiani allenamenti a Trigoria. Il calciatore ha infatti ottenuto un permesso dalla società per non recarsi alla sessione in quanto proprio oggi Sara Scaperrotta, sua ex compagna, ha dato alla luce il loro figlio.

La coppia si era infatti divisa  poco dopo l’annuncio della gravidanza di Sara, notizia che ha acceso il gossip tra critiche e giustificazioni da parte del calciatore in merito alla sua presenza come padre nonostante la rottura con la fidanzata.

Pertanto stamani il talento calcistico non si è perso la nascita del loro figlio, chiamato Tommaso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Pengwin tra calcio e musica, a YesLife: “C’è bisogno di normalità”

Nicolò Zaniolo diventato papà: lo sfogo della ex sui social

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da NZ22 (@nicolozaniolo)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Dramma Belen Rodriguez, tutta la verità dopo il malore: “La carrozzella..”

Nicolò Zaniolo è diventato padre. La notizia si è diffusa sul web anche se sui seguitissimi social del calciatore non è ancora apparsa nessuna comunicazione. Il fuoriclasse, assente agli allenamenti di stamattina per recarsi in ospedale e seguire la nascita di Tommaso, tornerà in campo nel pomeriggio proseguendo la sua preparazione atletica.

Solo tre giorni fa la sua ex aveva condiviso sui social uno sfogo spezzando il silenzio creato dopo la rottura della coppia. Dalle parole di Sara Scaperrotta emerge come la gravidanza sia stata frutto dei sentimenti tra lei e Nicolò seppur poi qualcosa sia cambiato e come abbia dovuto affrontare da sola il percorso verso il parto. Inoltre ha svelato come abbia tentato di risanare il suo rapporto con Zaniolo.

“Ogni mio tentativo di contatto è stato vano, bloccando persino i canali social e WhatsApp, mi sono trovata davanti un muro. Spero che Nicolò trovi finalmente il coraggio di emanciparsi e di far valere i suoi sentimenti, aprendo il suo cuore di padre, le parole di Sara.

infortunio Zaniolo
Nicolo Zaniolo (Getty Images)

Qualche tempo fa il calciatore aveva confessato di non essere pronto a dare vita a una sua famiglia seppur desideri rispondere alle responsabilità di padre.