Autobus finisce fuori strada, tragico bilancio: morti e feriti

Un autobus è uscito di strada mentre percorreva un’autostrada in Croazia: il bilancio è di almeno 10 morti e 30 persone ferite.

Ambulanza
(Kirill Gorlov – Adobe Stock)

Terrificante incidente stradale questa mattina nei pressi di Slavonski Brod, in Croazia. Un autobus che viaggiava lungo un’autostrada è uscito, per cause ancora da accertare, dalla carreggiata ribaltandosi su un fianco. Al momento, il bilancio è di dieci morti e di circa 30 feriti. Sul posto sono arrivate numerose squadre di emergenza che hanno provveduto alle operazioni di soccorso. Alcuni dei feriti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso. Sul sinistro sono in corso gli accertamenti delle autorità giunte sul luogo della tragedia.

Croazia, autobus finisce fuori strada e si ribalta: almeno 10 morti e 30 feriti

Almeno 10 morti e 30 feriti, questo il tragico bilancio di un incidente verificatosi nella mattina di oggi, domenica 25 luglio, lungo un’autostrada in Croazia.

Autostrada
(Ralf Vetterle – Pixabay)

Stando alle prime informazioni, riportate dalla stampa locale e dalla redazione britannica del The Sun, un autobus che viaggiava dalla Germania verso il Kosovo, sarebbe uscito improvvisamente di strada e si sarebbe ribaltato su un fianco, nel territorio di Slavonski Brod, cittadina della Croazia orientale.

Leggi anche —>  Tragedia durante una sessione di bungee jumping: muore ragazza di 25 anni

Scattato l’allarme sul luogo dell’incidente sono arrivati numerosi mezzi di soccorso e dei vigili del fuoco che hanno avviato le operazioni. I feriti, riporta la redazione del The Sun, sono stati trasferiti presso l’ospedale di Slavonski Brod. Non si conoscono le condizioni delle persone ferite.

Sul posto anche la polizia croata che ora sta indagando per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente e risalire alle cause che hanno condotto il mezzo fuori dalla carreggiata.

Leggi anche —>  Disastri aerei, volo Emery Worldwide 17: 3 morti, 0 superstiti

In seguito all’incidente, il primo ministro croato Andrej Plenkovic, sul proprio profilo Twitter, ha espresso il proprio cordoglio alle famiglie delle vittime ed ha affermato di pregare per le persone ferite affinché si riprendano.

Non si conoscono ancora l’identità e le generalità delle vittime e delle persone rimaste ferite. Secondo quanto spiegato dal ministro della Sanità Vili Baros, scrive The Sun, sull’autobus viaggiavano anche 15 bambini, le cui condizioni non sono state rese note.