Joe Biden, sondaggi poco incoraggianti: il quadro politico Usa

Joe Biden, secondo i sondaggi, non riesce a raccogliere lo stesso gradimento dei suoi predecessori: i suoi primi sei mesi di mandato non sono piaciuti agli americani.

Joe Biden
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden (Getty Images)

Joe Biden dal gennaio di quest’anno è divenuto il 46º presidente degli Stati Uniti d’America. Preceduto dal tanto criticato Donald Trump aveva promesso una nuova politica, rivoluzionaria e del tutto diversa da quella del Tycoon. Una svolta che, però, al momento non pare abbia convinto l’elettorato.

Secondo gli ultimi sondaggi, in questi sei mesi di mandato, il suo indice di gradimento sarebbe inferiore rispetto ai Presidenti del passato.

Joe Biden, sondaggi neri: dietro a Trump ed Obama

Messo a confronto con i numeri di Barack Obama e Donald Trump, Joe Biden pare non sia stato in grado di raccogliere i loro stessi favori.

assalto al Campidoglio
Donald Trump (Getty Images)

Nei suoi primi sei mesi di mandato, l’indice di gradimento raccolto è del 51% rispetto al 52% del Tycoon ed al 55% di Obama. Stando a quanto riporta La Repubblica, Gallup – società di analisi- avrebbe rilevato che nell’ultimo mese il 46° presidente degli Usa si sarebbe perso ben 6 punti, il momento più basso della sua carriera da capo della Casa Bianca. Per non parlare della porzione di popolazione che non condivide il suo operato: quasi il 45%. Nel limbo dell’ “I don’t care” il 5%.

Leggi anche —> Angela Merkel batte Joe Biden: strappato importante accordo per la Germania

Di certo a determinare un dietro-front la pandemia da Covid-19 e la gestione della campagna vaccinale che attualmente pare proceda molto a rilento. Sfumata, quindi, la promessa di quasi totale immunizzazione di Biden attesa per il 4 luglio.

Leggi anche —> Cuba attacca gli Usa: “Manipolate le immagini relative alle proteste”

Purtroppo, nonostante un segnale di ripresa dal comparto economico, l’inflazione ha raggiunto livelli che non si toccavano ormai da tempo. Per non parlare delle decisioni assunte sulla politica estera, riferisce Repubblica, che avrebbero destabilizzato gli elettori. In particolare, poco gradita, la scelta di richiamare le truppe di stanza in Afghanistan.

Cittadini, quindi, insoddisfatti su più fronti. Circostanza che ora porterà qualche grattacapo a Joe Biden a soli pochi mesi dalla sua elezione.

Joe Biden - Getty Images
Joe Biden – Getty Images

Aspettative altissime nei suoi confronti, hanno contribuito alla durezza dell’opinione pubblica che pare – nonostante la pandemia- non essere disposta ad optare per una linea di morbida comprensione nei suoi confronti.