Dramma familiare: aggredisce la moglie e si toglie la vita

Nella notte scorsa, un uomo di 40 anni ha provato ad uccidere la moglie e poi si è tolto la vita gettandosi dal balcone della sua abitazione di Taranto.

Polizia
(mhp – Adobe Stock)

Un uomo di 40 anni ha tentato di uccidere la moglie e successivamente si è gettato dal balcone della sua abitazione togliendosi la vita. La drammatica vicenda si è consumata la scorsa notte nel centro di Taranto. L’uomo avrebbe aggredito la coniuge, una 39enne, con un paio di forbici, ma quest’ultima è riuscita a scappare portando con se i due figli che si trovavano in casa. Il 40enne a quel punto si sarebbe gettato nel vuoto dal quinto piano. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 che non hanno potuto far nulla per l’uomo, la moglie è stata portata in ospedale con ferite non gravi.

Taranto, tenta di uccidere la moglie e si getta dal quinto piano: morto un 40enne

Dramma durante la scorsa notte, tra sabato 24 e domenica 25 luglio, nel centro di Taranto. Un uomo di 40 anni ha provato ad assassinare la moglie e poi si è suicidato gettandosi dal quinto piano.

Ambulanza
Ambulanza (Maksim Shebeko – Adobe Stock)

L’uomo, un 40enne già noto alle forze dell’ordine, dalle prime informazioni riportate dalla stampa locale e dalla redazione de Il Giorno, avrebbe aggredito la coniuge di 39 anni colpendola in casa con un paio di forbici al mento e allo sterno. La 39enne, fortunatamente è riuscita a scappare nelle scale portando con sé i due figli piccoli. A quel punto, l’uomo si sarebbe lanciato dal balcone dell’abitazione finendo sull’asfalto. Una caduta da diversi metri che non gli ha lasciato scampo.

Leggi anche —> Ragazza muore a soli 16 anni: investita da un’amica coetanea senza patente

In pochi minuti sul luogo dei fatti, in via Duca Degli Abruzzi, è arrivata l’equipe medica del 118 che non ha potuto far nulla per il 40enne, di cui è stato constatato il decesso, sopraggiunto sul colpo. La moglie è stata soccorsa e trasportata presso l’ospedale Santissima Annunziata. Qui i medici, scrive Il Giorno, le avrebbero riscontrato ferite non gravi.

Leggi anche —> Dramma in un’abitazione: uomo uccide la moglie e tenta il suicidio

Su quanto accaduto sono in corso le indagini della polizia del capoluogo di provincia pugliese che stanno cercando di ricostruire la dinamica dei fatti.

Polizia
Polizia (Stefano Neri – Adobe Stock)

Quello registratosi la scorsa notte è il secondo dramma familiare in poche ore che si verifica a Taranto. Nel tardo pomeriggio di giovedì un 75enne ha ucciso a coltellate la moglie di 71 anni e poi ha provato a togliersi la vita ferendosi non gravemente con lo stesso coltello utilizzato per il delitto.