Tokyo 2020, altra medaglia vinta dagli azzurri

Arriva con un caloroso applauso un’altra medaglia per gli azzurri ai giochi olimpionici di Tokyo 2020. Grande soddisfazione.

Tokyo 2020
Tokyo 2020 (Getty Images)

26 luglio 2021, dopo tanta attesa nella penisola italiana, lo schermitore di origini siciliane Daniele Garozzo non riesce a battere sull’ultima stoccata l’atleta di Honk Kong, Cheung Ka Long in occasione dell’appuntamento odierno con le Olimpiadi di Tokyo 2020 durante l’ultima gara di Fioretto individuale maschile.

Stoccata dopo stoccata per Garozzo in un agognato avanti e indietro, Daniele si aggiudica però con un caloroso applauso da parte del pubblico e dei suoi sostenitori la medaglia d’argento. Altra, ad ogni modo, meritata conquista per l’Italia in una settimana volta all’affermazione.

Leggi anche —>>> Tokyo2020: argento per 4×100 stile libero maschile, per l’Italia è la prima volta

Tokyo 2020, altra medaglia vinta dagli azzurri

Potrebbe interessarti anche —>>> Tokyo 2020, l’Italia conquista la terza medaglia d’argento con lo skeet femminile

Dopo una serie di luci bianche e ben quattro serie recuperate con coraggio dallo schermitore ventottenne nativo di Acireale, e fratello dello spadista Enrico Garozzo, arriva la vittoria per l’argento al fioretto maschile. Nonostante il problema fisico riscontrato da Daniele durante la gara. Per cui era già stato condizionato nel corso dei primi assalti, prettamente dovuto ad un sopraggiungere di crampi muscolari, l’atleta è stato prontamente assistito dal suo fisioterapista in diretta durante il duello. Il soccorso però non è bastato, oltre al coraggio molta stanchezza fisica. Eppure Daniele, stando al parere comune e degli stessi telecronisti che hanno seguito in diretta il duello, pare abbia ugualmente mostrato nel corso della gara tutta la sua stoicità.

Una performance in tiro magistrale. Sicurezza e scioltezza. Sebbene la vittoria non sia stata confermata. Dal pubblico giunge un grandissimo applauso per l’atleta che aveva già confermato, durante i giochi di Rio 2016, il suo ruolo di campione olimpico conquistando la medaglia d’oro.

daniele Garozzo tokyo 2020
Daniele Garozzo (Getty Images)

Si conclude in tal modo il duello tra i due schermitori, precisamente a 15-11, con l’incasso della nona medaglia per l’Italia fino a questo momento. Adesso quest’ultima non può che aggiungersi alla sua già cospicua collezione. Le luci dei giochi in questo momento si concentreranno su un’altra disciplina. Si volta pagina in fretta. E’ la volta del Tennis.