Accoltellata in un parco: indossava la maglietta di Charlie Hebdo

La vittima, 39 anni, è stata trasferita in ospedale. A riferirlo è la polizia locale: avvio all’inchiesta per identificare il responsabile.

Polizia Usa
Agente di polizia (Getty Images)

Grandi attimi di panico in un parco di Londra, dove una donna è stata brutalmente accoltellata nell’area verde di Hyde Park. L’aggressione è avvenuta la scorsa domenica pomeriggio (25 luglio) nei pressi del noto Speakers Corner, un angolo del parco adibito a dibattiti e discorsi pubblici da oltre 150 anni. La vittima, 39 anni, la cui identità non è stata resa pubblica per motivi di privacy, è stata ripetutamente colpita alla testa ed è stata trasferita d’urgenza in ospedale. A seguire maggiori dettagli.

LEGGI ANCHE >>> Sigaretta elettronica, l’OMS lancia l’allarme: “prodotti pericolosi”

Le dinamiche dell’aggressione: avvio all’inchiesta

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SoniaB (@soniabobin27)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> “Stop alle sigarette entro il 2030”: la scommessa del CEO di Philip Morris

Secondo i primi elementi, il giorno dell’aggressione la malcapitata indossava una maglietta di Charlie Hebdo, il celebre giornale satirico francese noto per le sue raffigurazioni irriverenti e pungenti su temi politici, sociali e religiosi. Nel dettaglio, la t-shirt della vittima riportava la vignetta del bacio tra un musulmano e il disegnatore della testata con la didascalia “L’amour est plus fort que la haine“, equivalente in italiano a “L’amore è più forte dell’odio.” L’attacco è stato ripreso da alcune telecamere di sorveglianza puntate verso lo Speakers Corner. Dall’analisi dei dispositivi, gli agenti hanno rilevato la parte relativa all’avvicinamento e accoltellamento della 39enne da parte di un individuo incappucciato vestito di nero.

La vittima è stata immediatamente trasferita in ospedale e le sue condizioni non sono in pericolo di vita. Secondo quanto riporta il rapporto della polizia locale, sul luogo del crimine è stato rinvenuto anche un coltello, ma non è stato ancora reso noto se sia stato proprio quello l’arma utilizzata dall’aggressore. La scena è stata ripresa dagli smartphone di alcuni testimoni, i quali sono attualmente invitati dalla polizia a farsi avanti per accelerare i ritmi di ricerca del criminale. Il sovrintendente investigativo Alex Bingley, della Central West Command Unit, ha raccomandato i cittadini a “non speculare sul movente dell’attacco fino a quando non ci sarà chiarezza sull’accaduto.

Ambulanza Usa
Ambulanza a Londra (Getty Images)

Charlie Hebdo è una rivista satirica francese colpita nel 2015 da un gruppo di estremisti islamici per aver pubblicato una vignetta satirica del profeta Maometto. L’attacco terroristico ha ucciso 12 persone nella sede della rivista.

Fonte Euronews