Calciomercato, Insigne a un passo dall’addio. Arriva la chiamata nella notte

Calciomercato, Lorenzo Insigne corteggiato dal suo ex allenatore: l’attaccante dirà addio al club azzurro? Le indiscrezioni clamorose.

Lorenzo Insigne Napoli
Lorenzo Insigne (Getty Images)

Lorenzo Insigne, neoeletto campione europeo assieme alla Nazionale di Roberto Mancini, incontrerà a breve Aurelio De Laurentiis per ridefinire i termini del suo contratto, che scadrà a giugno del 2022. Attualmente, l’attaccante e capitano del Napoli ha un ingaggio da ben 4,6 milioni di euro, che, stando ai rumors, il presidente del club avrebbe tutta l’intenzione di ridimensionare. In ballo ci sarebbe anche la possibilità che Insigne possa chiedere la cessione, in vista dei corteggiamenti avanzati da altre squadre. Stando alle indiscrezioni, Maurizio Sarri, allenatore della Lazio, vorrebbe fortemente l’attaccante nella propria squadra, così da ricostituire il formidabile duo Insigne-Immobile. Le ultime voci, a tal proposito, hanno messo in guardia i tifosi azzurri.

NON PERDERTI ANCHE —> Juventus, colpo grosso per la Vecchia Signora: arriva il gioiello del Barcellona

Calciomercato, Insigne corteggiato dalla Lazio: è rottura con il Napoli?

Lorenzo Insigne Napoli
Lorenzo Insigne, Europei 2020 (Getty Images)

NON PERDERTI ANCHE —> Fantacalcio, la top 10 dei giocatori con la fantamedia più alta

A giugno 2022 scadrà il contratto di Lorenzo Insigne al Napoli, basato su un ingaggio da ben 4,6 milioni di euro per l’attaccante partenopeo. E’ previsto per il 5 agosto l’incontro decisivo tra Aurelio de Laurentiis, presidente del Napoli, e il neocampione d’Europa. Arrivato alla soglia dei 30 anni, il calciatore vorrebbe tentare il tutto per tutto e richiedere un aumento dello stipendio: per Insigne, questa potrebbe essere l’ultima occasione per assicurarsi una simile somma. De Laurentiis, che non ha alcuna intenzione di lasciar andare il calciatore, propende tuttavia per un ridimensionamento dell’ingaggio, anche a fronte delle difficoltà economiche che tutti i club stanno attraversando.

Le ultime indiscrezioni, a tal proposito, vedrebbero Maurizio Sarri più che propenso ad accogliere il calciatore alla Lazio, dove, peraltro, ad attendere Insigne ci sarà anche Ciro Immobile. Attualmente, tuttavia, l’attaccante non ha alcuna intenzione di lasciare il club azzurro. Queste, nello specifico, le parole di Antonio Tempestilli, ex dirigente della Roma, in merito ad Insigne: “Credo che vorrà rimanere a Napoli, ma dovrà fare un sacrificio. Il Napoli ha difficoltà economiche e cercherà di migliorare le finanze“.

Lorenzo Insigne Napoli
Lorenzo Insigne (Getty Images)

L’attaccante partenopeo, che milita nel Napoli dal 2012, nutre un amore sviscerato per la propria maglia. Con ogni probabilità, i tifosi lo vedranno concludere la sua brillante carriera proprio nel club che ha contribuito alla sua maturazione calcistica.