Dolomiti, celebre youtuber muore precipitando nel vuoto per un video

L’influencer danese è morto all’età di 22 anni, caduto da un’altezza di 200 metri mentre girava un video per Youtube.

Incidente mortale sulle Dolomiti lo scorso mercoledì 28 luglio. La vittima è Albert Derlund, celebre YouTuber danese, morto dopo essere caduto da circa 200 metri di altezza. Secondo i primi elementi, il giovane 22enne è precipitato mentre girava un video per la nota piattaforma americana online. A seguire maggiori dettagli.

LEGGI ANCHE >>> Coprifuoco: centro vaccinale e farmacia incendiati dai manifestanti – VIDEO

Gli incidenti fatali per selfie e video estremi: almeno tre vittime nel mese di luglio

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Germania: a processo ex guardia nazista del campo di Sachsenhausen

Con oltre 240.000 follower su Instagram e 175.000 iscritti su Youtube, Albert Dyrlund era meglio conosciuto per i suoi insoliti e bizzarri videoclip musicali; ed è stato proprio un video la causa della sua morte. Secondo quanto riportano i media italiani e l’agenzia danese TV2.i, il giovane 22enne si era recato vicino al Monte Seceda, il punto panoramico più alto raggiungibile in tutta la Val Gardena, nelle Dolomiti. “Siamo in lutto, ma vorremmo che tutti i suoi fan fossero a conoscenza di quanto accaduto.“, ha confessato la madre di Albert Dyrlund, la prima a diffondere la triste notizia sui social networks.

L’incidente mortale del celebre youtuber danese arriva pochi giorni dopo la tragica scomparsa della nota influencer cinese di TikTok Xiao Qiumei, morta all’età di 23 anni: la ragazza ha perso la vita sul luogo di lavoro lo scorso martedì 20 luglio, precipitando dalla cima della sua gru, a un’altezza di 43 metri. Anche Xiao vantava un largo seguito sulle varie piattaforme social: oltre 100mila follower. Ancora, lo scorso mercoledì 14 luglio, un’altra nota personalità di Instagram ha perso la vita per colpa di un selfie estremo. La giovane modella 32enne Sofia Cheung è morta precipitando da una delle cascate del parco naturale Ha Pak Lai di Hong Kong, in Cina.

WhatsApp farlocco
WhatsApp ed altri social media (Getty images)

Tra i commenti addolorati dei fan di Albert Dyrlund spicca il messaggio di una ragazza: “Per favore, state attenti quando fate video pericolosi. Non ne vale la pena.”

Fonte Usa Today