Dramma in albergo: cameriere ritrovato morto in una camera

Un cameriere di 52 anni è stato trovato morto in una camera di un albergo di Rivisondoli (L’Aquila) dove avrebbe dovuto iniziare la stagione lavorativa.

Ambulanza
Ambulanza (Dmitry Vereshchagin- AdobeStock)

Dramma a Rivisondoli, in provincia de L’Aquila, dove domenica mattina un cameriere di 52 anni è stato trovato morto nella camera d’albergo dove proprio nella mattina di domenica avrebbe dovuto iniziare la stagione lavorativa. A lanciare l’allarme il proprietario della struttura ricettiva che, preoccupato per le mancate risposte del 52enne, si è recato in camera trovandolo riverso sul pavimento. Immediata la chiamata ai soccorsi, i quali, una volta giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Oltre ai soccorsi sono arrivati anche i carabinieri per gli accertamenti sul caso.

L’Aquila, dramma in un albergo: cameriere di 52 anni ritrovato morto in una camera

Un uomo è stato trovato senza vita nella mattinata di domenica 1 agosto all’interno di una camera d’albergo a Rivisondoli, comune in provincia de L’Aquila.

Carabinieri
(bepsphoto- AdobeStock)

L’uomo, un cameriere 52enne di Casoria (Napoli), secondo quanto riporta la stampa locale e la redazione de Il Messaggero, era arrivato in Abruzzo sabato mattina per iniziare a lavorare il giorno seguente presso l’hotel in questione. Sabato sera, dopo aver salutato i colleghi, si era recato in camera per dormire. Al mattino, dopo diverse chiamate, il proprietario della struttura è andato in camera ritrovando il 52enne riverso a terra vicino al letto.

Leggi anche —> Incendio in un appartamento, evacuato palazzo di otto piani: morto un uomo

In pochi minuti, dopo la segnalazione, presso l’albergo sono arrivati gli operatori del 118, ma per il cameriere non c’è stato nulla da fare. Il personale sanitario ha provato a rianimare l’uomo, ma ogni tentativo si è rivelato inutile: alla fine si sono dovuti arrendere constatandone il decesso che, riporta Il Messaggero, sarebbe sopraggiunto per un arresto cardiocircolatorio.

Leggi anche —> Tragedia in un’abitazione: morto un ragazzo di soli 20 anni

Soccorsi
Soccorsi (pixelaway – Adobe Stock)

Oltre ai soccorsi, sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Castel di Sangro per gli accertamenti del caso che dovranno ricostruire con esattezza quanto accaduto al 52enne, di cui non è stata resa nota l’identità.