Calciomercato Inter, arriva la “beffa” Juve dopo l’addio a Lukaku

L’Inter si sarebbe rassegnata dal perdere il bomber di riferimento, fortemente voluto da Antonio Conte: vicino lo sgarbo alla Juve.

Inter-Verona (Getty Images)

L’addio di Antonio Conte dalla Pinetina ha innescato un mini rivoluzione in casa Inter, con alcuni tesserati a lui fedeli che non vedrebbero di buon occhio il futuro della squadra.

La famiglia “Suning”, proprietaria del club ha già dovuto fare di necessità virtù con la cessione di Achraf Hakimi a discapito del PSG. La linea economica tracciata dalla società è abbastanza chiara ed evidente.

In sede calciomercato, a partire da questa sessione il mood sarà uno e soltanto uno: “sacrificio”. Uno sforzo dovuto per ripianare le perdite, legate agli acquisti degli scorsi anni. L’esorbitante esborso economico della società, per arrivare ai successi ha messo in atto un ridimensionamento che ha spiazzato i tifosi.

L’ultimo nome a rendere ancor più doloroso il “fuggi fuggi” generale in casa Inter è Romelu Lukaku. La dirigenza nerazzurra starebbe pensando di cedere seriamente il bomber belga, mai come stavolta vicino a lasciare la Pinetina.

Secondo i quotidiani sportivi britannici e non solo, l’affare con il Chelsea sarebbe in dirittura d’arrivo. La cessione di Lukaku si dovrebbe concretizzare, già in questa sessione, con una cifra vicina ai 120 milioni di euro

LEGGI ANCHE —> Champions League, risultati terzo turno preliminare: ok De Zerbi, bene Monaco e PSV

Calciomercato Inter, dalla dolorosa cessione allo sgarbo: i dettagli

Bologna-Inter 29 giornata
Bologna-Inter (getty images)

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Napoli, la proposta irrinunciabile per Insigne: manca solo la firma

Una volta constatata la cessione del bomber belga, Romelu Lukaku al ricchissimo Chelsea di Roman Abramovich, l’Inter dovrebbe potrebbe finalmente dare il via al mercato in entrata.

Il vice capocannoniere della scorsa stagione di Serie A e protagonista ad Euro 2020 con 4 gol all’attivo andrebbe a guadagnare 15 milioni di euro lordi di stipendio a Londra. Per lui sarebbe una sfida succulenta, considerato che i “Blues” sono reduci dalla conquista della Champions League a discapito del Manchester City di Pep Guardiola.

Con la cessione di Lukaku, le casse dell’Inter otterrebbero un vero e proprio sospiro di sollievo. Molti tifosi interisti, rassegnati dalla perdita di un giocatore insostituibile nel reparto avanzato potrebbero già ritrovare il sorriso, grazie a due obiettivi ex Juve, messi nel mirino da Suning.

Circa 85 milioni di euro dalla cessione del bomber belga verrebbero reinvestiti per rinforzare la squadra in due reparti.

Uno a centrocampo con l’innesto del corteggiatissimo, Manuel Locatelli, fresco Campione d’Europa con la sua Nazionale. Il secondo tassello che presumibilmente ricoprirà il posto lasciato vacante da Lukaku in attacco, porta il nome di Vlahovic, reduce da una stagione al di sopra delle righe in maglia Viola.

I due calciatori sono obiettivi già dichiarati da tempo della Juventus di Max Allegri. Dunque dopo i dolorosi ma necessari addii in casa Inter, Marotta potrebbe mettere a segno questo doppio colpo, facendo così uno “sgarbo” vero e proprio alla sua ex società.

Juventus-Inter pagelle tabellino
Juventus-Inter (GettyImages)

Un risultato che potrebbe essere decisivo in termini di quantità e qualità allo “sprint” finale per la conquista del prossimo tricolore.