Riscaldamento globale, studio rivela: una nuova specie a rischio estinzione

A causa del riscaldamento globale, secondo un recente studio di esperti, il Pinguino imperatore potrebbe non sopravvivere.

Ghiacciai
(Getty Images)

Il riscaldamento globale, quale dovesse mantenere la sua attuale cavalcata, con ogni probabilità spazzerà via una specie animale tra le più rare del Pianeta. Si tratta del Pinguino imperatore, le cui colonie verranno azzerate nei prossimi 80 anni.

A spiegare il motivo alla redazione di The World uno degli autori dello studio giunto a tale conclusione, il professor Phil Trathan.

Riscaldamento globale, Pinguino imperatore a rischio estinzione: il recente studio

Alla redazione di The World il professor Phil Trathan, coautore dello studio, ha spiegato quali saranno i rischi per questa specie.

Pinguino Imperatore
(Siggy Nowak – Pixabay)

Il Pinguino imperatore è uno degli abitanti più grande dell’Antartide. Secondo la ricerca, se il riscaldamento globale procederà con la stessa velocità con cui sta andando avanti ora, fra 80 anni questa specie sarà estinta.

Leggi anche —> Acqua in bottiglia, uno studio rivela il suo vero impatto ambientale

Phil Trathan ha riferito a The World, come il fenomeno stia incidendo in tal senso. Sostanzialmente questi animali hanno necessità di vivere sui ghiacci, per respirare. Quindi la loro vita dipende dalla formazione di questi blocchi. Con l’aumentare delle temperature, però, i Pinguini non avranno più modo di sopravvivere.

Il professore ha spiegato anche quali potrebbero essere i risvolti della loro estinzione. Ha riferito a The World che, se dovessero scomparire. con sé porterebbero via altre specie e l’ecosistema si distruggerebbe. I pinguini imperatore si nutrono dei pesciolini di argento, krill e calamari. Un intero ciclo alimentare a rischio.

Leggi anche —> Cicale, il perché del loro canto ad alte temperature

Ovviamente numerose sono le Nazioni a conoscenza di tale possibilità ed in tante si sono mobilitate per scongiurare il peggio. Ma serve maggior partecipazione, sono tanti gli Stati che ancora non si curano di tale aspetto.

Trathan ha spiegato come i Pinguini imperatore siano animali veramente singolari, dall’intelligenza spiccata. In inverno si stringono tra loro per generare calore e sono molto protettivi con i propri piccoli. Animali da cui dipende un’importante fetta dell’ecosistema artico.

Pinguino Imperatore
(Barbara Dougherty – Pixabay)

Loro, come altre specie, potrebbero estinguersi a causa dell’incuria dell’uomo nei confronti dell’ambiente. Una circostanza da scongiurare in ogni modo possibile.