Valentino Rossi, confermata la straziante decisione: “Prima o poi doveva succedere”

Valentino Rossi, confermato il ritiro straziante. Il pilota abbandona per sempre il mondo del motociclismo: “Doveva succedere”

Valentino Rossi ritiro
Valentino Rossi (Getty Images)

Nel corso della conferenza stampa convocata a Spielberg, la celebre stella della MotoGP ha fatto un annuncio che i suoi sostenitori non avrebbero mai voluto apprendere. Il pilota, che ha debuttato nella massima categoria di motociclismo su circuito nel lontano 2002, ha deciso di abbandonare per sempre le gare in sella alle sue amate moto. “Prima o poi doveva succedere” – ha commentato Rossi durante il comunicato stampa, non nascondendo il suo rammarico – “Mi sarebbe piaciuto correre altri 20 anni“. Le parole del “Dottore” hanno profondamente commosso i followers, che tramite i social gli hanno già fatto arrivare i loro messaggi di supporto.

NON PERDERTI ANCHE —> Fantacalcio, consigli per l’asta: cinque portieri da acquistare

Valentino Rossi si ritira dalla MotoGP: “Prima o poi doveva succedere”

Valentino Rossi ritiro
Valentino Rossi (Getty Images)

NON PERDERTI ANCHE —> Calciomercato Juventus, offerta a sorpresa: grave perdita per i bianconeri

La 21esima stagione di Valentino Rossi sarà l’ultima per la celebre stella del motociclismo, che ha fatto sognare milioni di italiani con le vittorie conseguite in sella alle sue formidabili moto. Ancora oggi, il campione di Urbino è uno dei piloti più titolati al mondo: Rossi ha infatti ottenuto 9 titoli mondiali, di cui 5 conseguiti consecutivamente (2001-2005). Quest’oggi, durante la conferenza stampa organizzata a Spielberg, il numero 46 ha annunciato il proprio ritiro dalla MotoGP. “Prima o poi le cose finiscono. Avvicinare le persone alle moto è stata la cosa più importante della mia carriera, oltre ai risultati in pista“, ha spiegato il pilota, chiaramente abbattuto all’idea di dover lasciare per sempre le piste.

L’addio di Valentino Rossi al motociclismo è avvenuto non senza tentennamenti. Il pilota ha infatti confessato di essersi confrontato con tutti i membri del suo team, che volevano fortemente convincerlo a restare. “Tutti mi dicevano di continuare, è stato bello sentire questo supporto“, ha aggiunto il “Dottore”, che non ha alcuna intenzione di smettere di correre.

Valentino Rossi ritiro
Valentino Rossi (Getty Images)

Ora guiderò le macchine, anche se dobbiamo ancora definire bene il tutto“, ha aggiunto Valentino, che ha affermato di sentirsi un pilota dentro e fuori dalla pista. La sua carriera, senza dubbio, ne ha dimostrato le doti ineguagliabili.