Cameron Diaz firma le bottiglie di vino di sua produzione, al supermercato – FOTO

L’attrice Cameron Diaz ha condiviso su instagram foto e video in cui autografa le bottiglie di vino della sua casa produttrice 

Cameron Diaz vino Avaline
Cameron Diaz vino Avaline-foto instagram

Cameron Diaz ha avviato una casa di produzione di vino chiamata Avaline insieme all’amica Katherine Power. Si tratta di un progetto che vede come protagonista il vino vegano quindi senza additivi in più e altri elementi che non siano naturali. Il bianco è prodotto in Catalogna mentre il rosato nel sud della Francia in Provenza.

LEGGI ANCHE>>>Lady Ronaldo, il vestito è troppo corto, ciak si… volta e toglie il respiro: “Siete pronti?” – FOTO

L’innovazione nel vino vegano secondo Cameron Diaz

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cameron Diaz (@camerondiaz)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> “Volete vestirmi voi”, la moglie di Paolo Bonolis e lo stacco di scoscia che fa impazzire tutti – FOTO

L’attrice sostiene che i produttori non hanno l’obbligo di spiegare ai consumatori come vengono coltivate le uve e quali additivi vengono inseriti per alterare il colore. Le informazioni che vengono rivelate riguardano solamente l’imbottigliamento e il luogo di coltivazione. L’attrice crede invece che un consumatore debba conoscere a fondo e nei dettagli il prodotto che sta consumando. Nel suo progetto di clean wine infatti viene rivelato il procedimento produttivo di ogni bottiglia.

In generale il vino prodotto dalla casa produttrice della Diaz e della Power, s’impegna ad utilizzare uve biologiche, coltivare senza uso di prodotti di sintesi, senza additivi, zuccheri e coloranti. Sono totalmente vegani. Non sono certo le prime ad aver ideato un vino pulito e puro. Già in passato ci sono stati dei tentativi ma sempre guardati con occhio scettico.

Il dibattito che si è creato intorno ad Avaline in particolare riguarda il fatto che in realtà questo vino non è puro al 100%. Presenta infatti anidride solforosa inferiore ai 100gr ma comunque presente. Inoltre in fase di vinificazione pare che vengano utilizzati prodotti come lieviti con nutrienti, bentonite, proteine vegetali e molti altri. Tuttavia la Diaz dichiara di aver prodotto un vino naturale ma di puntare sopratutto alla trasparenza e onestà nel rivelare i processi. Tanto è vero che queste informazioni si trovano sul sito di Avaline. Esistono vari tipi di vini naturali, ognuno ha il proprio processo. L’importante è informare il consumatore per garantirgli una scelta in totale autonomia e consapevolezza. Cosa che la Diaz fa con il suo marchio.

Bottiglia Avaline Cameron DIaz
Bottiglia Avaline Cameron DIaz-foto instagram

Indubbiamente ha catalizzato più attenzione di altri vini naturali perché a produrli è lei, un’attrice di Hollywood famosa in tutto il mondo con 8,3 milioni di followers su instagram. Inoltre con quest’ultima trovata di aver autografato le proprie bottiglie trovate al supermercato, ci sarà un aumento delle vendite di sicuro. Una buona campagna marketing fa vendere il vino forse meno buono ma sicuramente il meglio pubblicizzato.