Gianna Nannini, e l’incidente che le cambiò la vita. Il dramma tremendo

Gianna Nannini è stata segnata da un grave incidente. Da quel momento tutto è cambiato e nulla è stato più come prima.

Gianna Nannini
Gianna Nannini (Getty Images)

Gianna Nannini è una delle artiste più amate ed apprezzate nel panorama musicale italiano, negli anni la sua musica è stata la colonna sonora della vita di milioni di fan, che con entusiasmo la seguono passo passo nella sua brillante carriera.

Nasce a Siena, da papà Danilo, noto industriale dolciario ed ex presidente del Siena calcio e da Giovanna. Ha due fratelli, Alessandro noto ex pilota di Formula 1 e Guido, impegnato nel settore della moda.

Gianna si avvicina alla musica da piccolina, a 18 anni ha partecipato al Festival Musicale di Montecarlo dove si è classificata quarta. A 19 anni si è trasferita a Milano per studiare musica con Bruno Bettinelli. Il primo e grande successo della cantautrice è America, uscito nel 1970 nell’album California.

La cantante è una delle figure femminili del rock italiano, è famosissima in tutto il mondo per il suo timbro di voce, graffiante, avvolgente, unico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> “Matrimonio a prima vista”, i “Muzzetti” tornano all’altare: cosa bolle in pentola?

Un incidente ha sconvolto la vita di Gianna, un momento davvero triste

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gianna Nannini (@officialnannini)

POTREBBE INTEERSSARTI ANCHE —-> Morgan: “marchiato da un’accusa così grave?” la VIDEO risposta alla denuncia

Gianna non ha iniziato subito a comporre musica e a cantare, prima che trovasse la sua vera passione in questo settore (verso i 18 anni) ha lavorato nell’industria dolciaria del padre. Ed è proprio sul luogo di lavoro che ebbe un gravissimo incidente che le ha stravolgo la vita.

Mentre lavorava ha perso alcune falangi delle dita, una del dito medio della mano destra e l’altra dell’anulare della mano sinistra. Le falangi furono tranciate di netto in un’impastatrice e si persero nell’impasto dei dolci. Furono ritrovate solo il giorno dopo da alcuni addetti, era troppo tardi per riattaccarle.

Al momento dell’incidente Gianna diede un urlo così forte che la voce le diventò rauca e graffiante, così com’è ora e svenne dal dolore. Probabilmente deve il suo successo a questa tragedia, chissà.

Gianna Nannini
Gianna Nannini (Getty Images)

Con gli anni e lo sviluppo della medicina si è fatta ricostruire le falangi perdute per suonare il pianoforte, grazie a delle protesi all’avanguardia.