Coronavirus, il bollettino del 9 agosto: 4.200 nuovi casi di contagio e 22 morti

Il Ministero della Salute, nella giornata di oggi lunedì 9 agosto, ha comunicato i numeri dell’epidemia da coronavirus in Italia tramite bollettino.

Bollettino coronavirus mappa regione
(Ministero della Salute)

Pubblicato il bollettino sull’epidemia da coronavirus diffusasi nel nostro Paese. Stando ai dati odierni, i casi di contagio complessivi sono 4.400.617, ossia 4.200 unità in più rispetto a ieri. Continuano a salire anche i soggetti attualmente positivi che ammontano ad oggi a 114.855 (+2.589), così come i pazienti ricoverati in terapia intensiva che risultano essere 323 in totale e 24 in più di ieri. I guariti dall’inizio dell’emergenza sono 4.157.520 con un incremento di 1.589 unità rispetto alla giornata di ieri. Purtroppo si aggrava ancora il bilancio delle vittime in Italia con 22 decessi registrati nelle ultime 24 ore che hanno portato il totale a 128.242.

La Regione Lazio, si legge nelle note, segnala che, a causa della sospensione dei sistemi informatici a seguito di un attacco hacker al CED regionale, vengono aggiornati solo i dati relativi ai nuovi positivi, ai decessi ed alle ospedalizzazioni.

Coronavirus, bollettino: i numeri in Italia nella giornata di domenica 8 agosto

Sul sito del Ministero della Salute è stato aggiornato ieri, attraverso il consueto bollettino giornaliero, lo stato dell’epidemia da coronavirus diffusasi nel nostro Paese.

Coronavirus
(Getty Images)

Stando ai dati, i casi di contagio dall’inizio dell’emergenza erano saliti a 4.396.417. Continuava a crescere anche il numero dei soggetti attualmente positivi che ammontavano a 112.266. Salivano anche i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva che risultavano essere 299 in totale. Le persone guarite dal virus erano 4.155.931. Il bilancio totale delle vittime in Italia saliva a 128.220.

La Regione Emilia Romagna comunicava che dal totale dei casi positivi erano stati eliminati 2 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare. La Regione Lazio comunicava che a causa della sospensione dei sistemi informatici a seguito di un attacco hacker al CED regionale, venivano aggiornati solo i dati relativi ai nuovi positivi, ai decessi ed alle ospedalizzazioni.

Coronavirus, bollettino: i numeri del Covid-19 in Italia nella giornata di sabato 7 agosto

I casi riguardanti la pandemia da Covid in Italia sono stati resi noti sabato attraverso tabella sanitaria dal Ministero della Salute. Come riportato da quest’ultima, il dato delle persone risultate positive al virus dall’inizio dell’emergenza era aumentato a 4.390.684 con un incremento di 6.902 casi. In aumento anche i soggetti attualmente positivi che ad oggi sono pari a 108.535 (+3.850). Aumentano anche i ricoveri in terapia intensiva (+11) che ad oggi sono 288 pazienti. Il dato dei guariti è arrivato a 4.153.940 con un incremento di 3.025 unità. Purtroppo sale ancora il bilancio dei decessi con 22 decessi nelle ultime 24 ore che raggiungono il totale di 128.209.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Bollettino del 7 agosto: i dati della pandemia di oggi in Italia

Vaccini anti Covid-19, le bufale della rete: quali sono

Un’eccesiva mole di fonti spesso può ingenerare non poca confusione. E spesso in questo pantano ci finiscono anche notizie non fondate. Riguardo ai vaccini Anti-Covid sono numerose le “bufale” che circolano in rete tanto che si è reso necessario un intervento dell’Istituto Superiore di Sanità.

Un vademecum in cui sono state spiegate tutte le notizie non veritiere che ora girano sull’argomento. Quella più diffusa, riporta Il Fatto Quotidiano, riguarderebbe la circostanza per cui non si conoscono gli effetti a breve e lungo termine del vaccino. Sul punto l’Iss afferma che non è così: per il siero anti covid, funziona allo stesso modo di altri farmaci e vaccini. Alla stregua, il vaccino non sarebbe sperimentale, si tratta di prodotti autorizzati.

Un’altra bufala riguarda il fatto che i vaccini provocherebbero l’infezione. Non è così: i vaccini a mRna e quelli a vettore virale stimolano semplicemente l’organismo a produrre anticorpi. Non viene introdotto il virus vivo ed in grado di infettare.

Il vademecum prosegue con altre smentite, tutte supportate da evidenze e principi scientifici.

Campagna vaccinale, la nuova strategia di Figliuolo per gli adolescenti

Il commissario straordinario per l’emergenza Francesco Paolo Figliuolo ha deciso, per implementare la campagna vaccinale, di attuare una nuova strategia riguardante gli adolescenti. In particolare sarebbe pronto, riporta la redazione di Skytg24, a creare per loro delle “corsie preferenziali” per consentirgli di recarsi nei punti di vaccinazione anche senza prenotazione. Questa fascia di popolazione attualmente sarebbe quella che maggiormente starebbe dando riscontro, tanto da far piazzare l’Italia al terzo posto nel mondo per adolescenti vaccinati.


Il commissario Straordinario Figliuolo ha ribadito come in questo periodo l’Italia dispone di un numero considerevole di dosi destinate peraltro ad aumentare dopo l’impegno profuso in ambito europeo dal Premier Draghi.