Tentativo di furto culmina in tragedia: uomo ritrovato senza vita in strada

Un uomo di 42 anni sarebbe morto a Roma dopo essere rimasto schiacciato da un’auto, durante un tentativo di furto di alcuni parti meccaniche.

Carabinieri
Carabinieri (Equatore – Adobe Stock)

Nella mattinata di ieri, un uomo di 42 anni è stato rinvenuto senza vita in strada in zona Appio a Roma. A chiamare i soccorsi un passante che ha notato il corpo riverso in terra vicino ad una vettura. I sanitari del 118, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 42enne. Intervenuti anche i carabinieri della Capitale che hanno avviato le indagini per chiarire i contorni della vicenda. L’ipotesi più accreditata è quella di un furto finito in tragedia: l’uomo sarebbe rimasto schiacciato dalla vettura mentre tentava di rubare alcuni parti meccaniche dal mezzo.

Roma, tentativo di furto culmina in tragedia: 42enne morto schiacciato da un’auto

Un uomo di 42 anni di nazionalità albanese è stato trovato morto nella mattinata di ieri, martedì 10 agosto, a Roma, in via Montefalco.

Ambulanza
Ambulanza (ChiccoDodiFC- AdobeStock)

Il corpo, riverso sull’asfalto vicino ad una Mercedes, secondo quanto riferisce la redazione di Leggo, è stato notato da un passante che ha immeditatamente lanciato l’allarme. Sul posto sono tempestivamente intervenuti i medici del 118 ed i carabinieri della stazione Tuscolana e della compagnia di Piazza Dante. Il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso del 42enne, il cui corpo presentava una profonda ferita alla testa.

Leggi anche —> Agghiacciante scoperta in un appartamento: donna trovata senza vita

I militari dell’Arma hanno, dunque, fatto scattare le indagini per chiarire le cause della morte dell’uomo, già noto alle forze dell’ordine. Dai primi riscontri, riporta la redazione di Leggo, pare che il 42enne possa essere morto durante un tentativo di furto finito male. L’uomo sembra che stesse per rubare delle parti meccaniche della Mercedes, sollevata con un crick o un sollevatore automatico, quando quest’ultima è caduta e lo ha schiacciato.

Leggi anche —> Giovane donna trovata morta in casa: indagano i carabinieri

Carabinieri
(Claudio Caridi – AdobeStock)

A sostegno di tale ipotesi, la torcia ed lo smartphone rinvenuti sotto il veicolo dai carabinieri che ora stanno indagando per rintracciare eventuali complici.