Orrore in un’abitazione: uomo uccide la compagna a coltellate

Un uomo di 59 anni ha ucciso la compagna nella casa dove convivevano a Vigevano (Pavia): il 59enne è stato posto in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario.

Polizia
(ChiccoDodiFC – AdobeStock)

Brutale omicidio a Vigevano (Pavia), dove un uomo di 59 anni, nella tarda mattinata di martedì, ha assassinato a coltellate la compagna 39enne all’interno dell’abitazione dove la coppia conviveva da alcune settimane. A distanza di 24 ore, l’uomo si è presentato in commissariato per costituirsi ed è stato posto in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario. Ora sono in corso le indagini della Polizia per chiarire la dinamica ed il movente del delitto che sarebbe stato commesso al culmine di una lite.

Vigevano, omicidio in un’abitazione: 59enne uccide la compagna e si costituisce

Ha ucciso la compagna nel bagno di casa, poi a distanza di 24 ore si è presentato in commissariato per costituirsi. Questo è quanto avrebbe messo in atto un uomo di 59 anni, ora posto in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario.

Polizia Scientifica
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

La tragedia si sarebbe consumata nella tarda mattinata di martedì 10 agosto in un’abitazione sita nei pressi del centro di Vigevano, comune in provincia di Pavia. La vittima è Marylin Pera, 39enne casalinga e madre di un figlio frutto di una precedente relazione. Stando a quanto ricostruito al momento, come riporta la stampa locale e la redazione de Il Gazzettino, il 59enne, con cui la donna conviveva da alcune settimane, avrebbe colpito la compagna con diverse coltellate nel bagno dell’abitazione, sita in corso Novara 4.

Leggi anche —> Agghiacciante scoperta in un appartamento: donna trovata senza vita

Dopo aver tenuto in casa il cadavere della 39enne, scrive la redazione de Il Gazzettino, l’uomo, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio e la persona, si è recato presso il commissariato di Polizia e si è costituito.

Leggi anche —> Giovane donna trovata morta in casa: indagano i carabinieri

Polizia
Polizia (Claudio Caridi – Adobe Stock)

Gli agenti della Polizia del comune nel pavese hanno avviato le indagini per ricostruire con esattezza quanto accaduto e risalire al movente del brutale delitto che ha sconvolto l’intera comunità locale.