Selvaggia Lucarelli: vacanze da dimenticare. La denuncia sui social genera la polemica

Selvaggia Lucarelli. La popolare giornalista e opinionista televisiva è tornata recentemente dalle sue vacanze a Noto, in Sicilia. Sui social sfoga tutta la delusione per un’esperienza non proprio ideale

Selvaggia Lucarelli
Selvaggia Lucarelli (Getty Images)

Una passeggiata tra le viuzze caratteristiche di Marzamemi, una visita al Teatro Greco di Taormina e a quello di Siracusa, un tuffo nelle acque incontaminate della riserva naturale di Vendicari, un delizioso morso a un cannolo e un viaggio tra le bellezze barocche di Modica e Ragusa Ibla. A giudicare dalle foto e dalle didascalie di approvazione condivise da Selvaggia Lucarelli sulla propria pagina Instagram la sua vacanza nella Sicilia orientale non doveva essere andata poi così male. A quanto pare si fa in fretta a giudicare perché al termine della sue esperienza la giornalista ha ben altro da dire.

LEGGI ANCHE —–> “Gran bella donna bagnata dal mare” La “bonas” Sara Croce ha un fisico assurdo FOTO

Selvaggia Lucarelli: la vacanza trasformata in un incubo

Selvaggia Lucarelli ha atteso il suo ultimo giorno di permanenza nella perla del barocco siciliano, la cittadina di Noto (scelta dai Ferragnez come location per il loro matrimonio di lusso) per esprimere la delusione che la vacanza in Sicilia le ha provocato.

La famosa giornalista usa addirittura il termine “disastrosa” per descrivere la sua esperienza. Alzi la mano chi non ha avuto situazioni spiacevoli nelle vesti di turista. Determinati fatti non hanno niente a che vedere con il luogo in cui ci si trova ma sono semplicemente avvenimenti fortuiti, generati da qualche individuo furbetto che vuole “fare la cresta” su sprovveduti avventori.

Così Selvaggia Lucarelli si lamenta del locatore della dimora scelta per soggiornare in Sicilia, con continui problemi di luce e acqua che andavano via, a quanto pare per disagi  dell’Enel. Nessun generatore pervenuto. Ma è solo la superficie, il vero problema è ben altro e la famosa blogger, dall’opinione sempre arguta, non teme di rivelarlo.

Una città sommersa dall’immondizia, lasciata sparsa ovunque, anche in zone di altissimo prestigio e grande afflusso turistico. Un orrore per gli occhi, une ferita per chi quella terra la ama e la vive, giorno per giorno.

“Mostrare solo la bellezza (abbagliante) di questa Sicilia sarebbe tradire il mio mestiere e il mio piacere” – scrive la Lucarelli. E continua: “Noto è stretta in una morsa di rifiuti prepotente e nauseabonda. Rifiuti che non si nascondono, ma che sono ovunque… Frigoriferi, pannolini, tv, perfino un biliardino in bella vista. E poi discariche abusive ovunque a cui si dà fuoco, che si rigenerano all’istante”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —–> “Wow”: Justine Mattera in costume, la scollatura scopre le curve esplosive. Da perdere il fiato – FOTO

E se qualcuno si ritiene offeso dalle sue parole (sindaco compreso) chiedendo rispetto, sono molti i cittadini siciliani che hanno appoggiato la Lucarelli, stremati da una cattiva gestione del territorio e stanchi per essere additati continuamente per colpe che stanno a monte.

Selvaggia Lucarelli vacanza Sicilia
Selvaggia Lucarelli – Instagram

Ai loro commenti si accodano quelli di abitanti di moltissimi altri luoghi d’Italia che denunciano il medesimo scempio. “Davvero triste, soprattutto dopo aver visto le fantastiche foto dei giorni scorsi, due facce della stessa medaglia”, “Da siciliana io ti dico grazie!”, ” La Sicilia vittima di decenni di malaffare e politica collusa”.