Morto Omar Palermo: cosa è successo allo youtuber da mezzo milione di fan

E’ morto Omar Palermo, una star di youtube. Era diventato famoso con il video “Youtubo anche io”. Ecco cosa gli è successo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Omar Palermo (@youtubo_anche_io_youtube)

E’ una notizia che giunge inaspettata quella della morte improvvisa di Omar Palermo. Ha fatto ridere e divertire intere generazioni con i suoi video esilaranti che hanno fatto il giro del web.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Donna scappa dal pronto soccorso: il motivo è commovente

Come è morto Omar Palermo: sui social il cordoglio dei suoi fan

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @omarpalermo220579

I suoi videoclip su YouTube erano fonte di allegria e spensieratezza tanto da farlo arrivare a raggiungere più di mezzo milione di follower. Omar Palermo era una vera e propria star di YouTube. Era diventato famoso grazie al canale “youtubo anche io” sul quale pubblicava divertenti sketch didicati specialmente ai più piccoli e agli studenti.

L’uomo è morto il 18 agosto all’età di 42 anni mentre si trovava in una clinica privata. Si trovava lì, stando a quanto riferito ai principali organi di stampa,  per eseguire un percorso di riabilitazione in seguito a una brutta caduta.

Mentre si trovava in clinica tuttavia l’uomo avrebbe avuto un infarto che lo ha stroncato. Per lui non c’è stato nulla da fare, a poco sono valsi i soccorsi del personale sanitario dell’ospedale che non ha potuto far altro che constatare il decesso.

A dare la notizia della morte della star di YouTube sarebbe stato il suo collega e amico Giorgio Sciacca. A contattare Sciacca sarebbe stato un cugino calabrese di Omar. Poi, la notizia è stata anche confermata dall’agenzia di onoranze funebri che ha affisso i manifesti per le vie del comune nel quale l’uomo abitava insieme con la sua famiglia.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Afghanistan, sull’aereo la macabra scoperta dei militari Usa

Sul web sono decine i meme e i messaggi di cordoglio per il 42enne. “Ci mancherai moltissimo, questa è una notizia che non avremmo mai voluto ricevere“, scrive sulla sua bacheca di Facebook una fan. “Riposa in pace caro Omar – continua – adesso andrai in cielo a far ridere gli angioletti“.