“Un posto al sole”. Finalmente il cambio epocale dopo tanti anni: era giunto il momento

“Un posto al sole”. É ripartita ieri, con una nuova stagione, la soap opera italiana più longeva di sempre. I fan hanno notato finalmente un cambiamento tanto atteso

un posto al sole
un posto al sole screenshot

“Un Posto al Sole” è senza dubbio la soap opera che ha guadagnato maggior successo nella storia della televisione italiana. La prova è da ricercare indiscutibilmente nella sua longevità. Ambientata interamente nella città di Napoli, va in onda addirittura dal lontano 21 ottobre 1996 su Rai Tre. Solamente la pandemia da Coronavirus ha costituito un ostacolo alla sua produzione, sancendo uno stop dei lavori nel corso dello scorso anno.

Le riprese sono poi state riavviate, con il favore del pubblico ormai fedelissimo. Ieri, 23 agosto, è iniziata una nuova stagione, la ventiseiesima. Ai fan non è sfuggito un grosso cambiamento, decisamente tanto atteso e sperato.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> “The Vampire Diaries”, vi ricordate Damon? Oggi ha 42 anni, com’è diventato FOTO

“Un posto al sole” cambia tutto: la novità tanto attesa

un posto al sole
un posto al sole (foto da instagram)

Il pubblico che si è sintonizzato il 23 agosto sulla prima puntata della nuova stagione di “Un posto al sole” non ha potuto fare a meno di notare una novità che era decisamente divenuta necessaria.

Stiamo parlando del cambio della sigla della soap opera e del restyling della stessa. La vecchia intro risaliva addirittura al maggio del 2015. Un aggiornamento risultava più che doveroso in quanto molti attori storici che fanno parte del cast sono cambiati fisicamente nel corso degli anni. Altri, invece, sono praticamente spariti: la loro presenza era, dunque, fuori luogo.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> “The Vampire Diaries”, vi ricordate Elena Gilbert? Oggi ha già 32 anni FOTO

Il sapore stantio della carrellata iniziale è stato sostituito da un concept più fresco. Oltre al restyling grafico, i protagonisti muteranno nella sigla di volta in volta. Prima veniva presentato rigorosamente il cast fisso, senza tenere conto delle variazioni (aggiunte o decurtazioni) dei personaggi. Adesso, invece, non compariranno più solo i volti storici ma saranno presenti anche i vari protagonisti che popoleranno la soap, puntata dopo puntata. In poche parole, la sigla verrà aggiornata praticamente di continuo, sopperendo alle lacune del passato.

un posto a sole
un posto al sole (foto da instagram)

Il nuovo metodo darà così la possibilità a tanti nuovi attori di essere messi in evidenza. Alle animazioni aggiornate e alla grafica si aggiungono anche immagini dello sfondo, impreziosite da “cartoline” che raffigurano le bellezze di Napoli.