Fantacalcio, top e flop della prima giornata di campionato

Ieri sera si è conclusa, dopo i due posticipi, la prima giornata del campionato di Serie A: i giocatori top e flop al Fantacalcio.

Jordan Veretout
Jordan Veretout (Getty Images)

Si è chiusa, con i due posticipi del lunedì, la prima giornata di campionato. Successi per tutte le big della Serie A, ad eccezione della Juventus che, dopo essere andata in vantaggio per 2-0, si è fatta rimontare dall’Udinese in trasferta portando a casa un solo punto.

Già molte le risposte per i fantallenatori che hanno potuto capire quali siano state le migliori mosse effettuate durante le aste prima dell’inizio delle leghe. Alcuni calciatori, difatti, si sono messi in luce, mentre altri hanno deluso.

Fantacalcio, top e flop del primo turno: Veretout e De Silvestri da urlo, bocciato Szczesny

Contemporaneamente al primo turno del campionato di Serie A si è chiusa anche la prima giornata delle Leghe di Fantacalcio. Le prime gare hanno già dato qualche risposta agli appassionati, anche se il campionato è appena iniziato.

Wojciech Szczesny
Wojciech Szczesny (Getty Images)

Vi forniamo una lista dei calciatori che hanno più fatto la differenza e quelli che hanno deluso maggiormente durante la prima giornata.

Leggi anche —> Roma-Fiorentina: doppietta di Veretout ma è Abraham il vero protagonista

TOP

Lorenzo De Silvestri (Bologna): il difensore classe 1988 ha trascinato alla vittoria il club emiliano realizzando due reti nel 3-2 rifilato alla Salernitana tra le mura amiche dello stadio Dall’Ara. De Silvestri, grazie anche alla doppietta messa a segno, è stato il migliore in campo attestandosi come uno dei migliori difensori di giornata.

Jordan Veretout (Roma): il giocatore francese, nel match casalingo contro la Fiorentina, vinto dalla Roma per 3-1, si è iscritto due volte nel tabellino dei marcatori a coronamento di una prestazione sontuosa che ha fatto gioire il popolo giallorosso ed i fantallenatori che hanno deciso di puntare sul centrocampista.

Mattia Zaccagni (Verona): nel primo turno di campionato, il fantasista degli Scaligeri è tornato a mettersi in mostra siglando due reti contro il Sassuolo. Purtroppo, l’ottima prestazione e la doppietta di Zaccagni, non è servita ad evitare la sconfitta interna ai gialloblù battuti per 3-2 dagli emiliani.

Joao-Pedro (Cagliari): come i primi quattro giocatori inseriti in questa speciale classifica, anche l’attaccante brasiliano è stato autore di una doppietta. Due reti contro lo Spezia in casa, una delle quali messe a segno dagli undici metri, che hanno permesso ai sardi di conquistare il primo punto in classifica.

Paulo Dybala (Juventus): reduce da una stagione deludente, per via anche degli infortuni, l’argentino sembra essere pronto ad un’annata da incorniciare. Nel 2-2 contro l’Udinese, Dybala ha siglato la rete del momentaneo 0-1 dopo soli 3 minuti e, poco dopo, ha fornito l’assist per lo 0-2 realizzato da Cuadrado.

FLOP

Wojciech Szczesny (Juventus): il portiere polacco è stato protagonista in negativo nel match contro l’Udinese, terminato 2-2. Dopo il doppio vantaggio bianconero, i friulani sono riusciti ad acciuffare il pareggio nella ripresa per via di due errori di Szczesny.

Miguel-Veloso (Verona): il centrocampista portoghese, nella sfida contro il Sassuolo, sul punteggio di 0-1 in favore degli emiliani, ha rimediato due cartellini gialli in pochi minuti finendo negli spogliatoi in anticipo e condannando il Verona a disputare la seconda frazione in inferiorità numerica.

Victor Osimhen (Napoli): si è conclusa dopo soli 22 minuti la prima giornata di campionato, contro il Venezia, per l’attaccante nigeriano. All’22, difatti, il direttore di gara lo ha rispedito negli spogliatoi per una manata al volto rifilata ad Heymans che lo costringerà a saltare anche i prossimi due turni contro Genoa e Juventus.

Roberto Soriano (Bologna): nonostante la vittoria per 3-2, quella contro la Salernitana è una gara da dimenticare per il centrocampista classe 1991. Al 50’, con il punteggio inchiodato sullo 0-0, Soriano allarga il braccio in area e stende Djuric: il direttore di gara indica il dischetto e mostra il rosso al numero 21 dei rossoblù.

Nicolò Zaniolo (Roma): chiude la classifica dei flop di questa settimana, il giovane centrocampista del club giallorosso. Il tanto atteso ritorno, dopo un lungo infortunio, ha deluso le aspettative. Zaniolo, nella gara contro la Fiorentina, ha lasciato in 10 la squadra di Mourinho rimediando il secondo cartellino giallo al minuto 52 per un fallo su un avversario.

Leggi anche —> Il Napoli in dieci fatica contro il Venezia ma Insigne la risolve

Mattia Zaccagni
Mattia Zaccagni (Getty Images)

Adesso tutti gli appassionati attendono con ansia la seconda giornata di Serie A che prenderà il via venerdì 27 agosto con i primi due anticipi. Poi, la sosta per lasciar spazio alle Nazionali.