Cade durante la gara di corsa in montagna: morto atleta di 35 anni

La scorsa notte, durante la Utmb, la gara di corsa che si svolge su tre versanti del Monte Bianco, un atleta di 35 anni ha perso la vita.

Elisoccorso
(murmakova – Adobe Stock)

Dramma durante la l’Utmb (Ultra Trail del Monte Bianco), la corsa internazionale di endurance che si svolge su tre versanti della montagna. Un atleta della Repubblica Ceca di 35 anni è deceduto la scorsa notte mentre prendeva parte alla Tds (“Sur les Traces des Ducs de Savoie”). Il 35enne sarebbe caduto nel corso della manifestazione riportando ferite gravissime. Immediatamente l’atleta è stato soccorso e trasportato in ospedale, dove purtroppo è deceduto poco dopo. Gli organizzatori, dopo l’incidente, hanno deciso di sospendere la corsa.

Monte Bianco, dramma durante la gara di corsa: atleta cade e perde la vita

Un atleta di 35 anni, proveniente dalla Repubblica Ceca, ha perso la vita durante la scorsa notte, tra martedì 24 e mercoledì 25 agosto, mentre prendeva parte alla Tds (“Sur les Traces des Ducs de Savoie”), percorso della Ultra Trail del Monte Bianco, gara di corsa in montagna.

Elisoccorso
Elisoccorso (Getty Images)

La vittima, di cui non è stata resa nota l’identità, secondo quanto riportano fonti locali e la redazione di Sport Mediaset, durante il tracciato, che collega la Valle d’Aosta alla Savoia in una gara di 145 chilometri e 9.100 metri di dislivello, sarebbe caduta riportando gravi lesioni.

Leggi anche —> Tragico incidente sul lavoro: titolare di un’impresa edile e operaio perdono la vita

Sul posto, in un tratto della discesa dal Passeur de Pralognan, in Alta Savoia (Francia), sono immediatamente intervenute le squadre di soccorso che hanno trasportato d’urgenza in eliambulanza il 35enne in ospedale. Qui i medici non hanno potuto far nulla per salvargli la vita: l’atleta si è spento poco dopo a causa delle gravissime ferite riportate.

Leggi anche —> Aggredita e uccisa dal suo cane: donna trovata morta nel suo appartamento

A confermare la notizia, in una nota condivisa anche su Facebook, gli organizzatori della Utmb che hanno deciso di sospendere la manifestazione dopo l’accaduto.

Nel comunicato si legge: “La famiglia dei trailer, e più in particolare quella dell’Utmb, è profondamente addolorata e si unisce agli organizzatori nell’esprimere le proprie condoglianze alla famiglia e agli amici della vittima”.