Lite fatale per un turista settantenne originario di Colonia

Il camping Portobello di Cavallino-Treporti, in provincia di Venezia, è stato teatro di un fatale incidente che ha coinvolto un turista tedesco 

lite fatale per un turista tedesco
Foto di Gianni Crestani da Pixabay

Hanno avuto un triste epilogo le vacanze di un turista settantenne originario di Colonia. L’uomo infatti ha perso la sua vita battendo violentemente la testa nel corso di una lite; dopo tre giorni di coma, è purtroppo deceduto. I fatti, come riporta anche Il Gazzettino, risalirebbero allo scorso sabato.

Quella sera, infatti, è scoppiata una furente lite all’ingresso del camping che non ha lasciato scampo al settantenne. A dare l’allarme è stato il gestore della struttura Portobello che avrebbe anche prontamente licenziato un cinquantacinquenne che prestava la sua attività nel campeggio e su cui attualmente stanno indagando i carabinieri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dramma in spiaggia: ragazzo di 26 anni si toglie la vita con un colpo di pistola

Si indaga su un cinquantacinquenne originario di Mestre

lite fatale per un turista tedesco

Foto di Vladimír Ješko da Pixabay

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Precipita mentre cammina sul sentiero: escursionista muore davanti all’amica

Stanno lavorando alacremente i carabinieri sul caso che ha visto coinvolto un turista tedesco. L’uomo è stato vittima di una furente lite scoppiata lo scorso sabato sera, dopo aver partecipato ad una serata musicale organizzata all’interno del campeggio Portobello.

Mentre si lavora alla ricostruzione della vicenda, anche grazie all’acquisizione delle immagini delle telecamere di sorveglianza installate nel campeggio, si indaga su un cinquantacinquenne italiano, uno dei componenti della band musicale che si è esibita quella sera. La lite sarebbe scoppiata a causa degli apprezzamenti che il turista avrebbe rivolto ad una donna, probabilmente legata al cinquantacinquenne.

Sarebbe stata una spinta a determinare quella rovinosa caduta che ha fatto battere violentemente la testa del turista. Un colpo risultato purtroppo fatale dopo tre giorni di coma. Il settantenne lascia così moglie e figlia le quali, peraltro, sono state aiutate proprio dal gestore del camping. Saranno ora gli esami autoptici a rivelare la causa precisa del decesso.

lite fatale per un turista tedesco
Foto di djedj da Pixabay

Nel frattempo, le accuse di lesioni nei confronti del responsabile, prima dell’avvenuto decesso, potrebbero adesso mutare in quelle di omicidio preterintenzionale.