Adriano Celentano. Le 3 curiosità sconvolgenti che ancora non conosci. Incredibile

Adriano Celentano: è un personaggio talmente noto che si sa tutto della sua carriera e della sua vita privata. Forse c’è ancora qualcosa che però non conoscete

Adriano Celentano
Adriano Celentano (Getty Images)

Nato a Milano il 6 gennaio 1938, Adriano Celentano è universalmente conosciuto per essere uno dei massimi esponenti della musica leggera italiana. Ha lasciato in eredità pezzi immortali, legati ai ricordi di tutti, come “Azzurro”, “Prisencolinensinainciusol”, “Il ragazzo della via Gluck”, “L’emozione non ha voce”, “Chi non lavora non fa l’amore”, “Una carezza in un pugno”, “Svalutation” (solo per citarne alcuni).

Della sua vita personale e professionale sono stati scritti fiumi di parole. Era impegnato in una relazione con Milena Cantù quando fondò la sua casa di produzione, il Clan Celentano. L’incontro con l’attrice Claudia Mori, però, rivoluzionò tutta la sua vita. Si sposarono nel 1964 ed ebbero tre figli: Rosita (1965), Giacomo (1966) e Rosalinda (1968). Una sbandata per Ornella Muti fece vacillare la loro unione che, comunque, superò il momento di crisi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Silvio Berlusconi, ore di apprensione. Il Premier è stato ricoverato

Adriano Celentano: tre curiosità che lo riguardano poco conosciute

Non solo un grande cantante, il Molleggiato è noto per essere stato anche un abilissimo attore, prestato spesso alla televisione per le sue doti da intrattenitore e show man poliedrico, intellettuale e precursore delle mode e dei cambiamenti nel mondo della musica e della società.

Ci sono tre curiosità che lo riguardano che sono poco conosciute. Scoprite se ne eravate al corrente.

1. I suoi genitori, Leontino Celentano e Giuditta Giuva, originari di Foggia, lo ebbero in tarda età. Prima di lui nacquero i fratelli Rosa, Alessandro e Maria, purtroppo oggi tutti deceduti. Adriano Celentano venne chiamato in questo modo in onore di una quarta sorella (Adriana appunto), che lui non conobbe mai, morta nel 1934 (quattro anni prima della sua nascita) a soli 9 anni a causa di una leucemia.

LEGGI ANCHE -> “Tale e quale show”, la super novità per la giuria: l’annuncio di Carlo Conti

2. Nel 1960 Adriano Celentano era impegnato con il servizio militare. Fu Giulio Andreotti, all’epoca ministro della difesa, che firmò una dispensa speciale per consentirgli di partecipare al Festival di Sanremo del ’61. Si presentò con il pezzo storico “24mila baci”, scatenando la polemica. In coppia con il cantante sammarinese Little Tony, Celentano cantò dando le spalle al pubblico. Si classificò comunque al secondo posto e la canzone è ancora una delle più celebri del suo repertorio.

Adriano Celentano
Adriano Celentano e Claudia Mori (Getty Images)

3. Fu protagonista di una serie di pellicole indimenticabili come “Segni particolari: bellissimo”, “Il bisbetico domato”, “Bingo Bongo”, “Innamorato pazzo”, “Asso”. Non tutti sanno che apparve anche in un film iconico della cinematografia mondiale. Nel ruolo di se stesso mentre si esibisce in un locale romano, ha fatto la comparsa ne “La dolce vita” di Federico Fellini.