Il significato di “Rubini”, la storia di Mahmood raccontata insieme alla voce di Elisa

Mahmood torna nelle radio con il nuovo singolo “Rubini”, in duetto con la cantante Elisa: nel brano si racconta la sua storia

Mahmood
Mahmood a Sanremo 2021 (Getty Images)

Tratto dal suo ultimo album, “Ghettolimpo“, arriva il nuovo singolo di Mahmood che per l’occasione ha scelto il brano realizzato insieme a Elisa. Due tra le migliori voci italiane che si fondono e danno vita a una collaborazione tanto attesa quanto apprezzata. Il singolo è stato prodotto da Dardust, con il quale il cantautore collabora da diversi anni, ed è entrato ufficialmente in rotazione nelle radio. Scopriamo insieme di cosa parla questa canzone e perché rappresenta per l’artista una traccia importante.

LEGGI ANCHE -> Sangiovanni, il messaggio inaspettato dall’ex compagno: i fan esplodono

Il significato di Rubini, il nuovo singolo di Mahmood

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mahmood (@mahmood)

Un brano realizzato “un po’ in Friuli, un po’ a Milano e anche un po’ in Toscana” come ha raccontato Elisa, dopo aver sottolineato la sua felicità di poter prendere parte a questo progetto.

Una collaborazione che per Mahmood rappresenta un sogno che si realizza, ovvero la possibilità di poter lavorare con una delle artiste italiane che più stima e ama. “È il pezzo al quale ho lavorato di più” -afferma- “perché volevo che fosse perfetto“. “Rubiniè stato scritto proprio dal cantante insieme a Elisa e Dario Faini -in arte Dardust- sotto forma di tuffo nel passato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> “Sei un rivoluzionario?” Fabrizio Corona: guanto di sfida a Fedez, lo zampino di Nina

L’artista rivive in musica alcuni ricordi della sua adolescenza: dagli amici alla scuola, fino alle difficoltà vissute che lo hanno portato a doversi sentire grande troppo presto. Poi l’accenno a un amore vissuto, forse, nel modo sbagliato.

Ma stare con te finirà che mi darà alla testa / Come rubini rossi nella bocca / Ma te lo dico subito, tu non venire qui se poi / Cerchi solo un brivido, lasci solo un livido” cantano nel ritornello le due voci, in un intreccio tutto da gustare. Mahmood sembra guardarsi indietro e riflettere su un passato ormai lasciato alle spalle ma che ha contribuito a farlo diventare l’uomo che è oggi.

LEGGI ANCHE -> “Mancavi troppo” Francesco Renga e il regalo più grande ai fan. Siamo agli sgoccioli

Mahmood
Mahmood (Instagram)

Il singolo “Rubini“, che comprende il featuring con Elisa, è entrato ufficialmente in rotazione nelle radio e si può ascoltare su tutte le piattaforme digitali insieme all’intero progetto discografico.